Matcha Smoothie bowl con frutta fresca

Buongiorno amici ed amiche, scusate la latitanza in questi giorni ma sono presa da un impegno importante e mi trovo in difficoltà con la linea e la connessione durante la giornata…
Sono però riuscita a fermarmi un momento per passare innanzitutto a salutarvi e poi per pubblicare questo post, che son sicura vi rinfrescherà solo guardandolo!
In questi giorni fa un caldo pazzesco, almeno in diverse città sia del Nord che del Sud, quindi è quasi una necessità alimentarsi con prodotti freschi, leggeri e ricchi di vitamine e di preziose sostanze antiossidanti.
Questa Matcha smoothie bowl  che vi propongo, è perfetta per una freschissima e completa colazione, una merenda rigenerante o perchè no, anche ad un pranzo veloce, se siete magari in fase di studio o di lavoro, per riprendere poi più arzilli e leggeri che mai!
E’ realizzata con del tè Matcha della fresca frutta, yogurt (nel mio caso vegetale, ma va bene qualsiasi altro tipo a vostro piacimento!) semi, ed anche un pochino di cioccolato, eheheh…coccoliamoci per bene direi…
Questa ricettina è stata pensata da me e da Gabriella dello Chà Tea Atelier in merito all’appuntamento che voi amate tanto, “In cucina con il tè“, quindi presto lascio la parola a lei per parlarvi del verdissimo tè Matcha, utilizzato in questa deliziosa tazzona ripiena di bontà!

 

chà tea atelier logo

 

Questo mese parliamo del tè MATCHA, utilizzato per questa deliziosa e frechissima bowl!

E’ un Tè verde giapponese lavorato in polvere finissima ottenuto dal Gyokuro. Proviene dalla prefettura di Aichi, dove la coltivazione del tè risale al 1200. Questa zona produce i migliori Matcha del Giappone.
Da secoli è tradizionalmente utilizzato nella Cha No Yu, la bellissima cerimonia del tè nipponica.
Una tazza di tè Matcha, disciolto in acqua utilizzando il tradizionale frustino in bambù (il chasen), contiene una maggiore quantità di composti fenolici antiossidanti, rispetto ad una tazza di tè preparata per infusione. Un vero alleato della salute.
Negli ultimi anni è diventato un ingrediente ideale per la preparazione di biscotti, cioccolati, gelati, frullati. 

Preparazione: circa 1 grammo (la quantità contenuta sulla punta del chasaku) nella ciotola. Versare l’acqua e mescolare energicamente con il frustino di bambù fino ad ottenere una schiuma in superficie, la famosa “spuma di giada”.
Temperatura dell’acqua 70°- 75
1 grammo per una tazza da matcha di acqua

 

Matcha smoothie bowl

 

 

Come ho fatto?!
Semplicissimo…ho preso 180 g di yogurt vegetale, ma va bene anche il greco oppure quello che preferite, purchè poco liquido; l’ho messo in un blender con un piccolo kiwi, un pezzettino di banana, un goccio di miele e 1 cucchiaino di tè matcha (potete aumentare se preferite!).
Ho frullato ed ottenuto un morbidissimo e cremosissimo composto che ho poi versato in una bowl, e guarnito con lamponi, kiwi  a fettine, ciliegie denocciolate, semini misti, cioccolato a scagliette e qualche fogliolina di menta fresca.

 

 

 

In base alla stagione potete cambiare ed usare anche altre varietà di frutta, quella che più preferite per decorare ed arricchire la vostra bowl; sbizzarritevi, usando tante varietà di frutta, semi a gogo, anche fiori commestibili se li trovate!
Largo come sempre alla fantasia in cucina e sulla tavola…
…qui c’è colore, fantasia, allegria e tanta bontà…che altro desiderare di più in queste giornate così calde?!

 

 

 

Ora scappo, sia io che Gabriella vi salutiamo, come sempre lei rimane a vostra disposizione presso il suo Atelier per consigliarvi al meglio (ricordo che si possono fare anche acquisti online 😉 , non dimenticatelo!
Fate scorta per l’estate di tante buone miscele…da fare fredde, sono uno spettacolo…

Buonissima giornata e alla prossima!