Confettura gusto Strudel e il nuovo Taste & More

E anche stavolta il nuovo numero di Taste & More è uscito, lavoro bellissimo e di squadra, fatto da tante brave blogger piene di buona volontà e voglia di mettersi in gioco…
…un numero caldo, dalle atmosfere invernali e festose, in vista del Natale che verrà; un numero dove come sempre potrete trovare tante belle idee oltre che di cucina, anche di nutrizione, di allestimento tavola e molto altro.
Non voglio rovinarvi la sorpresa (qua sotto lo potrete sfogliare direttamente), nel frattempo però vi voglio presentare una delle due ricette che ho realizzato per questo numero speciale e bellissimo: ho preparato infatti due ricette con le mele, frutto che amo particolarmente e che trovo essere speciale in tutti i sensi (leggete anche il bellissimo articolo della nostra nutrizionista Luisa per saperne di più…).
Questa mia proposta è una confettura assolutamente strepitosa: a me ha creato dipendenza, tanto da mangiarmela anche così a cucchiaiate (mannaggia a me, non dimagrirò mai, aiutooooooo).
Realizzata oltre che con la mela, anche con pinoli, uvetta e leggermente aromatizzata con cannella, spezie varie e marsala; vi consiglio assolutamente di provarla e  ve ne innamorerete.
Ottima anche da realizzare per regalare a Natale ad amici o parenti, e, quando la prepararete, la vostra casa si riempirà di un profumo meraviglioso, un profumo di buono, di Natale, di Festa!

 

confettura-allo-strudel-6-per-blog

 

Print Recipe
Confettura gusto Strudel
golosissima ed irresistibile, ve ne innamorerete! Perfetta anche come idea regalo
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate, sbucciate e detorsolate le mele, lasciandone però una con la buccia; riducetele a tocchetti regolari di circa due centimetri e mettetele in una capiente ciotola. Spremete il limone ed irrorate i pezzetti di mela; aggiungete lo zucchero e le spezie, il marsala e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
  2. Coprite con pellicola alimentare e mettete la ciotola a riposare in frigo per circa una mezz’oretta. A questo punto trasferite il tutto in una pentola dai bordi alti e dal fondo spesso (ottima anche una pentola in ghisa smaltata) e ponetela sulla fiamma; appena il composto inizia a sobbollire, abbassate e proseguite la cottura dolcemente, con il coperchio, per circa un’oretta, mescolando spesso.
  3. Una volta che il composto si raddenserà e prenderà una consistenza piuttosto compatta, la confettura è pronta per essere invasata. Sterilizzate dei vasetti in vetro dentro ad una pentola piena di acqua bollente, asciugateli ben bene e versateci la confettura caldissima, lasciando circa un cm dal bordo.
  4. Chiudete quindi ermeticamente i vasetti, e capovolgeteli per formare il sottovuoto, lasciandoli in questa posizione sino a completo raffreddamento.
  5. Una volta pronta, ponete questa confettura in un luogo fresco, e consumatela nel giro di qualche mese.
Recipe Notes

Io ho preferito tenere le mele a pezzetti, ma se preferite una consistenza maggiormente vellutata, una volta sbucciate le mele e fatte a tocchetti, potrete tritarle in un frullatore riducendole in purea, poi aggiungere gli altri ingredienti e procedere con tutti i passaggi successivi.

 

 

confettura-allo-strudel-4-per-blog

 

Quindi, come vi avevo anticipato, se volete vedere altre ricette con le mele, oppure ricette al caffè insolite e profumate…o ancora piatti con l’aceto balsamico, frittatone a gogo, antipasti in festa…beh, basterà cliccare qui sotto e visionare pagina per pagina il nuovo bellissimo numero di Taste & More…correte, mi raccomando!

 

 

 

 

 

 

Buona lettura e buona confettura a tutti!

Simona