Gelatina alla birra

Ormai la Simo ci ha preso gusto a realizzare gelatine…e questa gelatina alla birra ne è la prova!
….dopo l’esperimento perfettamente riuscito con questa qui, dolce e profumata, ha voluto rischiare un po’ di più e puntare su qualcosa di completamente differente.
Se son riuscita a gelatinizzare il tè…perchè non provare anche con….la birra?!
Si, avete capito proprio bene, sto parlando proprio della birra, quella che si beve con la pizza, per intenderci, la buona e fresca bevanda che tutti amiamo d’estate ghiacciata (ma anche in qualsiasi altra stagione!), e che troviamo indispensabile come abbinamento ad un sacco di buone cose da mangiare.
L’idea è nata dopo aver aperto la Degustabox di settembre, dove insieme a tante altre buone cose, ho trovato anche due bottiglie di Birra Moretti Le regionali, una di queste appunto la Lucana.
L’ho subito assaggiata e trovata davvero molto buona, aromatica, dal gusto intenso e particolare, così mi son detta perchè non provare a trasformarla in qualcosa di diverso?!
E gelatina sia!

 

gelatina-alla-birra-lucana-4

 

Mi intrigava il fatto di poter ottenere qualcosa dalla consistenza gelatinosa ma morbida, appena poco più consistente del miele per intenderci, da servire con i formaggi, in modo da poterli nappare appena e riuscire a fondere la sua aromaticità col gusto deciso di quelli stagionati, sia a pasta dura che a pasta molle, ma anche a dare un po’ di tono a quelli un poco più dolci e delicati.
Beh, credo di esserci riuscita e, visto che cercavo una bella idea anche per realizzare dei piccoli cadeaux natalizi, dopo questa sperimentazione, credo proprio che mi ci metterò e ci proverò.

 

 

 

 

Print Recipe
Gelatina alla birra
una perfetta idea regalo, sfiziosa ed irresistibile!
gelatina alla birra
Tempo di preparazione 5 minutes
Tempo di cottura 12 minutes
Porzioni
vasetti piccoli
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minutes
Tempo di cottura 12 minutes
Porzioni
vasetti piccoli
Ingredienti
gelatina alla birra
Istruzioni
  1. Versare la birra in una pentola dai bordi alti antiaderente, e far scendere la schiuma che si sarà formata, lasciandola a riposare per un'oretta circa. Unire lo zucchero miscelato col fruttapec e mescolare con una frusta a mano; mettere sulla fiamma e portare a bollore.
  2. Si formerà moltissima schiuma, l'importante è fare attenzione a non farla fuoriuscire dalla pentola; una volta arrivata ad ebollizione, abbassare la fiamma e continuando a mescolare con la frusta, cuocere la gelatina per 10- 12 minuti (non spaventatevi se al momento rimarrà liquida, si raddenserà poi in fase di raffreddamento).
  3. A questo punto con una schiumarola togliere pazientemente tutta la schiuma e buttarla via; travasare la gelatina di birra ancora bollente e liquida dentro a dei vasetti ermetici precedentemente sterilizzati coi loro tappi in acqua bollente e ben asciugati.
  4. Riempire i vasetti fino a mezzo cm dal bordo, poi chiuderli ben bene e capovolgerli per effettuare il sottovuoto, lasciandoli così sino a completo raffreddamento ( ci potranno volere anche 24 ore). Una volta pronti, rigirarli e tenerli al fresco; una volta aperti consumarli in breve tempo e conservarli in frigorifero.

 

 

gelatina-alla-birra-lucana-2

 

Quindi, prima di lasciarvi mi appresto ad augurarvi una buona settimana…mamma mia i giorni volano, siamo già a metà ottobre, qua tutto vola in un lampo!
Presto senza rendercene conto ci ritroveremo a Natale…
…meglio mettersi in pista và!

A prestissimo!

Simona