In cucina con il tè: Agosto, tempo di fresche e dissetanti granite

Buongiorno e buona estate…questo è l’ultimo post che vi lascio prima della chiusura, anzi a dirla tutta mentre questo post uscirà io sarò già partita per una piccola e rigenerante (spero) vacanza…ci si rivede a fine mese, o ai primi di settembre al limite!
Siccome il caldo incombe, voglio salutarvi con delle freschissime granite, colorate e allegre, naturali e a base di delizioso tè, realizzate per l’appuntamento mensile che voi tanto amate, quello in collaborazione con Chà Tea Atelier.
E’ stata la mia prima esperienza con la granita home made; più volte avevo voluto cimentarmi, poi la paura di combinare un pasticcio e di non riuscire ad ottenere il risultato sperato, mi bloccavano…alla fine però mi son detta: perchè non provarci?!
Al limite cosa potrà mai succedere?!
Eh si, è successo che l’esperimento è riuscito alla grande invece, ho trovato il sistema per realizzarle belle morbide e voluttuose, tipo quelle che si comprano nei bar per intenderci e non posso che esserne tanto, ma taaanto felice!
E’ davvero facilissimo e, credetemi, se ci son riuscita io che son pasticciona, ce la può fare chiunque, fidatevi.
Provate e mi darete ragione…

Passo per prima cosa la parola come sempre a Gabriella, che vi descriverà i tè utilizzati per realizzare queste dissentanti bontà…

 

tè

chà tea atelier logo

 

I tè utilizzati in questo mese sono due, diversissimi fra loro ma comunque particolarissimi e deliziosi; sono il tè Creme Caramel e il Tè Bergamot Wulong.

Creme caramel
Un dolce piacere al sapore di caramello e per questo battezzato “Creme Caramel”; si tratta di una miscela di tè semi-ossidato wulong arricchito da pezzi di caramello (zucchero, latte condensato, sciroppo di glucosio, latte in polvere), fiori di calendula e aromi naturali.
Assaporatelo durante tutta la giornata (i tè wulong hanno un basso contenuto di teina) e lasciatevi trasportare dalle sue note zuccherose e divertenti.

Per la preparazione:
3 grammi ogni 150 ml
acqua 90° C
3 minuti d’infusione

Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 15 grammi di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

Bergamot Wulong
Un tè wulong a bassa ossidazione (circa 15%) e a basso contenuto di teina che proviene dalla contea di Nantou, nel cuore di Taiwan; la sua particolarità è la profumazione per contatto al bergamotto, un metodo antico di miscelare le foglie di questo tè con i fiori e le zeste dell’agrume.
In questo modo il tè assorbe il profumo del bergamotto in modo naturale e si ottiene una bevanda decisamente irresistibile.
Da agricoltura biologica.

Per la preparazione:
3 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 85° C
3-4 minuti d’infusione

Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 15 grammi di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

 

granita al tè Creme Caramel 3

 

granita al tè Bergamot wulong 2

 

Il procedimento per fare queste granite è lo stesso, quindi scriverò un’unica ricetta per entrambe…basterà sostituire la tipologia di tè e voilà!
Facile no?!

Per ottenere 2 abbondanti bicchieroni di granita, ecco le dosi:

300 ml di tè freddo preparato secondo le spiegazioni di Gabriella sopra indicate
100 g zucchero semolato
110 g acqua naturale

In un pentolino possibilmente antiaderente, mettete lo zucchero e l’acqua, portando ad ebollizione e amalgamando con una frusta; lo zucchero si scioglierà, ed una volta arrivati ad ebollizione, inizierà a raddensarsi leggermente; abbassate la fiamma, procedete ancora con la cottura per alcuni minuti poi spegnete e lasciate raffreddare completamente.
Una volta freddo, unite lo sciroppo al vostro tè, sempre amalgamando bene e versate la miscela ottenuta dentro a degli stampini formaghiaccio, che metterete in freezer per almeno 12 ore a congelare.
Una volta congelati, saranno pronti per preparare la vostra granita; basterà inserirli in un blender, nel Bimby o in un frullatore preposto alla triturazione del ghiaccio ed azionate per pochi secondi, a colpi intermittenti: ecco che in un battibaleno la vostra granita è pronta, morbida e voluttuosa come la mia che potete vedere in foto!

Il bello di questa preparazione è che potrete congelare del tè e tenerlo pronto per quando vi verrà voglia di qualcosa di buono…basterà al momento passare i ghiacciolini nel frullatore e voilà, il gioco è fatto.

 

 

granita al tè Creme Caramel 2

 

Questa è la granita al tè Creme Caramel che ho servito con uno spiedino di fichi freschi ed alcune foglioline di menta: un perfetto mangia e bevi, adatto ad una merenda estiva o ad un momento puramente rinfrescante e goloso.
Qui anche della frutta dolce come l’albicocca ci sta alla grande, se vorrete variare il vostro spiedino…largo alla fantasia!

 

 

granita al tè Creme Caramel 1

 

granita al tè Bergamot wulong 1

 

Questa invece è la granita al tè Bergamot Wulong, che ho voluto servire con una scorza di bergamotto (ma va benissimo anche il limone), erba limoncina e menta freschissime.
Questa granita è assolutamente rinfrescante e deliziosamente dissetante proprio per il suo gusto fresco e agrumato!

 

granita al tè Bergamot wulong 3

 

Quindi che altro dirvi se non ….provatele?!
Sono bellissime oltre che buonissime 😉

Ora vi lascio con un abbraccio ed un arrivederci, buone vacanze a tutti, alla prossima!

Simona