In cucina con il tè: luglio, smoothies alla frutta e tè, perfetti per la “prova costume”

Eh, si…siamo agli sgoccioli, la prova costume incombe!
L’estate è nel pieno del suo fulgore, fa caldo, e bere qualcosa di sano e leggero, ricco di vitamine…beh, direi che è proprio quello che ci vuole.
Dimentichiamoci della parentesi peccaminosa di lunedì, e dedichiamoci a un bere consapevole, pensando alla remise en forme e a depurarci, in vista della prova costume.
Non tocchiamo questo tasto da parte mia: la pre-menupausa ed i cambiamenti ormonali stanno iniziando a lasciare dei bei regalucci al mio fisico già di per sè leggermente tondeggiante; nonostante il nuovo piano alimentare che mi sono imposta di seguire, purtroppo devo fare i conti con questa dura realtà, ahimè.
Bere però si deve…quindi insieme alla cara Gabriella dello Chà Tea Atelier, abbiamo pensato di regalarvi, questo mese, delle ricette di frullati detossinanti, golosi e ricchi di vitamine, a base di frutta ed ovviamente di tè, perfetti per sentirci appagate ma non gonfie quando ci viene voglia di uno spuntino o ci sentiamo quel languorino arrivare…
Sono ottimi anche per colazione, per merenda, chiusi in una bottiglietta ermetica e termica possiamo portarceli anche a passeggio con noi…insomma sono versatili e pratici, belli freschi e dissetanti!
Seguiteci e vedrete come li abbiamo realizzati…

 

frullato pera, cetriolo e limone con tè Marrakech 1

 

Passo la parola a Gabriella come sempre che vi spiegherà quali sono i tè che abbiamo utilizzato…ottimi per questi smoothies, ma anche da bere così da soli, belli freschi da frigo in una bella caraffona con ghiaccio…che ne dite 😉

 

 

tè collage

 

chà tea atelier logo

 

Gli smoothies che vi vogliamo presentare questo mese sono due:

Il primo a base di fragole, pesca e basilico è stato preparato con il tè Champagne e Bon Bon, una miscela elegante e raffinata a base di tè nero indiano della regione dell’Assam, pezzi di albicocca, fiori di verbasco e aromi.
Il sapore maltato dell’Assam accompagna brillantemente la dolcezza dell’albicocca creando un effetto intrigante, che vi conquisterà al primo sorso come un calice di champagne; da assaporare sia caldo che freddo (come consigliava Simona…con questo caldo è assolutamente perfetto!)

Per la preparazione:
3 grammi ogni 150 ml
acqua 90°- 95° C
3 minuti d’infusione

Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 15 grammi di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

 

Per l’altro smoothie invece, gli ingredienti sono pera, cetriolo e limone, insieme al profumatissimo tè Marrakech.
Ispirato al tradizionale tè marocchino, tanto amato dai viaggiatori nelle calde giornate estive, Marrakech è una miscela di tè verde cinese e menta piperita, erba aromatica dalle note proprietà digestive, tonificanti e analgesiche. Provate questo tè sia caldo che freddo, con o senza zucchero: il risultato sarà comunque irresistibile.

Per la preparazione:
3 grammi ogni 150 ml
acqua 85° C
3 minuti d’infusione

Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 15 grammi di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

 

Frullato pesca, fragole e basilico con tè Champagne e bon bon 3

 

Per lo smoothie alla fragola, basilico e pesca, basterà prendere, per realizzarne un bel bicchierone, 1 pesca e 120 g di fragole (al netto degli scarti), 3 foglie di basilico e 150-200 ml di tè Champagne e Bon Bon freddo da frigo, preparato secondo la spiegazione di Gabriella sopra.
Io ho messo tutto nel blender (il mio questo meraviglioso di Russell Hobbs di cui vi parlavo l’altro giorno, che adoro letteralmente!) ed ho azionato per alcuni secondi…voilà! Tutto prontissimo in un battibaleno…

 

Frullato pesca, fragole e basilico con tè Champagne e bon bon 2

 

frullato pera, cetriolo e limone con tè Marrakech 3

 

Per realizzare invece una bella tazzona di smoothie alla pera, limone, cetriolo e tè Marrakech, basterà mettere sempre nel blender una pera matura ben sbucciata e detorsolata (se piccoline anche due!), il succo di mezzo limone spremuto e mezzo cetriolo sbucciato (il mio era piccolo, altrimenti anche un terzo va bene); aggiungete un goccio di miele e 150-200 ml di tè Marrakech freddo da frigo, azionate ed ecco pronto anche questo in un battibaleno!

 

 

frullato pera, cetriolo e limone con tè Marrakech 2

 

 

Nota bene: se non bevete subito il vostro smoothie, mettetelo in frigo: si conserva per alcune ore, l’ideale sarebbe farlo e berlo al momento, in quanto la frutta tende poi ad ossidarsi e a cambiare colore e sapore.
Usate sempre frutta e tè ben freddi da frigo, così al momento sarà bello fresco e pronto in un attimo per soddisfare la vostra pausa golosa.
Facile no?!

Buon venerdì e buon smoothie a tutti…
Gabriella vi saluta, lo Chà tea Atelier va in vacanza: resterà chiuso dal 30 luglio al 29 agosto compreso, poi riaprirà con tante belle e nuove novità da bere e da assaporare, pronto per accogliervi e consigliarvi nei vostri acquisti e nelle vostre degustazioni.
Vi saluto anche io, ma sarò con voi ancora qualche giorno, poi staccherò: mai come quest’anno ne ho bisogno, credetemi.

Un grande abbraccio e buon fine settimana!

Simona