Biscotti alla farina d’avena profumati alle spezie

Oggi sono un po’ di corsa…la mia schiena continua a farmi tribolare, non sto passando un periodo simpatico anche per altre problematiche che, chi mi conosce bene sa; ho bisogno di andare un poco via da casa, allontanarmi e staccare con la mente da tante cose.
Purtroppo i periodi pesanti arrivano per tutti, questo mio in realtà dura da un po’, non ci facciamo mancare niente…ogni giorno cerchiamo di superare tutto con un gran sorriso e con tanta forza di volontà.
Detto ciò, mi voglio coccolare e, perchè no, coccolare un po’ anche voi con dei biscotti davvero speciali, che in realtà ho realizzato qualche settimana fa in una giornata freschetta dove accendere il forno non era sicuramente impensabile come in questi giorni di caldo torrido.
Sono dei semplicissimi biscotti secchi, realizzati con farina d’avena, che come consistenza ricordano molto il caro vecchio Oro Saiwa (che ho voluto riprendere un po’ anche nella forma, of course..) ma che vi stupiranno per il loro profumo e sapore leggermente speziato ed aromatico….biscotti che a noi sono piaciuti un sacco, in particolar modo a me e a mia figlia che amiamo usare spezie un po’ dappertutto!
Sono le ultime battute di questa cucina pasticciona che presto chiuderà i battenti per un po’, perchè davvero mi sento alla frutta..

 

biscotti all'avena e spezie 1

 

Ho voluto abbinare i miei biscotti ad una confettura molto speciale, questa di mirtilli di Pure Stagioni…. ogni confezione è prodotta con passione, su ricetta esclusiva, con ingredienti naturali al cento per cento e materie prime selezionate, bio e italiane (l’azienda è toscana)…insomma, da provare!

 

 

confettura pure stagioni

 

Print Recipe
Biscotti alla farina d'avena profumati alle spezie
Golosi, croccanti e assolutamente deliziosi
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliere in un pentolino a fiamma media lo sciroppo con lo zucchero e il burro, senza portare ad ebollizione, poi togliere dal fuoco.
  2. Unire la farina setacciata con il bicarbonato, le spezie e la scorza di limone grattugiata, mescolando ben bene ed ottenendo una pasta abbastanza solida, tipo frolla che poi andrà avvolta nella pellicola alimentare e messa in frigo per circa una mezz'oretta minimo (l'ideale sarebbe un'oretta abbondante).
  3. Trascorso questo tempo, accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
  4. Togliere l'impasto dal frigo e stenderlo con un mattarello con uno spessore di circa un cm; ritagliare la forma dei biscotti che preferite (la mia era quella del classico frollino tradizionale!), poi adagiare piuttosto distanziati i biscotti ottenuti su una teglia rivestita di carta forno ed infornare per circa 8-10 minuti a modalità statica.
  5. Sfornare e lasciar raffreddare completamente; conservare i biscotti in una scatola ben chiusa ermeticamente...resistono così anche una decina di giorni senza problemi.

 

 

biscotti all'avena e spezie 5

Piattino acquistato da Enjoy coffee and more – Libri antichi acquistati da Il rigattiere Pavese

 

 

Quindi una bella tazza di latte, un gelato alla vaniglia, uno yogurt greco fresco e goloso, magari accompagnato da un goccio di miele…sono i perfetti accostamenti per assaporare al meglio questi biscotti che vi assicuro dovete provare, appena le temperature vi permetteranno di riaccendere il forno per cucinare cose buone. 😉
E poi…una bella lettura, un po’ di musica in sottofondo e il relax è assicurato.
Mamma mia dovrei ritagliarmi più spesso qualche momento così…in quest’ultimo periodo poi, come dicevo sarebbero proprio fondamentali! Ma come si fa?! Le giornate volano…

 

 

biscotti all'avena e spezie 4

 

Così eccomi arrivata anche oggi alla conclusione di questo post: vi saluto e vi dò appuntamento per fine settimana, dove vi delizierò con delle proposte fresche, golose e salutari per la mitica rubrica “In cucina con il tè“….stay tuned, a presto!

Simona