Crackers integrali con pasta madre, erbe di provenza e semi di lino

In questo periodo due cose mi stanno dando un po’ di grattacapi…
…una è la mia schiena, che con questi continui sbalzi di clima, pioggia, sole, freddo, caldo si sta facendo sentire e non poco, ahimè.
L’altra è la mia Gina, che sembra un pochetto sofferente e non riesco a capire il perchè…no, non preoccupatevi, la Gina è semplicemente la mia pasta madre, che non so per quale motivo, in questi giorni fatica a fare il suo lavoro.
Forse anche lei comincia ad essere un po’ stanca, ad aver bisogno di vacanza, chi lo sa…sta di fatto che per ringalluzzirla un po’ sto facendole dei bei rinfreschi ravvicinati e, per non buttarne l’eccedenza, oltre ad aver  sfornato dell’ottimo pane, del panbrioche per colazione in versione integrale (Stay tuned…presto la ricetta) ho relizzato anche questi favolosi crackers integrali che, come dice Consu che è l’autrice di questa bontà, creano assolutamente dipendenza.
Ormai ne ho sfornate già parecchie teglie, e credo che lo farò ancora in futuro…sono troppo buoni e invitanti, uno tira l’altro, devo darmi uno stop altrimenti potrei mangiarne a chili, credetemi!
Il segreto sta in due degli ingredienti di base: i semi di lino, che oltre ad essere croccantini e deliziosi fanno anche molto bene, e le erbe di provenza, che su consiglio di Consu ho deciso di usare; mi erano state regalate in un pacco natalizio, ma ancora non le avevo aperte, e l’occasione per farlo è stata più che ricompensata dall’esclusivo sapore e bontà di questi crackerini, magari un po’ stortarelli e imperfetti ma dal gusto unico e speciale!

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 4

 

A parte usare la farina integrale al posto di quella di farro, ho preso proprio la sua ricetta pari pari…sapete che la Simo è un po’ pigrotta e poco temeraria, ha visto che la ricetta era semplice e veloce, si è subito buttata a capofitto, ahahaha
…non cambierò mai mannaggia a me e alla mia poca pazienza!

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 3

 

Print Recipe
Crackers integrali con pasta madre, erbe di provenza e semi di lino
croccanti, golosi e veloci da fare
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglia di crackers
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglia di crackers
Ingredienti
Istruzioni
  1. Tostare i semi di lino in un padellino antiaderente, miscelarli in una capiente ciotola con la farina, il sale e le erbe aromatiche. Unire il lievito madre e l'acqua, impastare velocemente con una spatola in silicone e aggiungere per ultimo l'olio.
  2. Rovesciare l'impasto ormai asciutto sul piano di lavoro ed impastare energicamente per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (io ho usato la planetaria col gancio apposito per impastare). Adagiarlo in una ciotola e sigillare con pellicola trasparente, quindi far lievitare per 1 ora circa al caldo (circa 23°C), io nel forno chiuso spento ma con la luce accesa.
  3. Una volta trascorso questo tempo, stendere l'impasto con il mattarello in uno strato sottile ed omogeneo (circa mezzo cm); ritagliare i crackers con una rondella dentellata e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta.
  4. Adagiare ogni crackers su teglie rivestite di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 200°C in funzione ventilata per circa 15 minuti.
  5. Io ho seguito l'esempio di Consu, cuocendo entrambe le teglie insieme nel 2° e 4° ripiano, invertendole a metà cottura (importante è valutare sempre tempi e temperature in base al proprio forno!) Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.
  6. Una volta freddi, si conservano come i biscotti in scatole di latta o barattoli di vetro lontano da fonti di umidità.
Recipe Notes
  1. Potete impastare tutto a mano o aiutarvi con un capiente mixer o una planetaria (come ho fatto io....)
  2. Nel caso i crackers si ammorbidissero con il passare dei giorni, basterà tostarli nel forno caldo qualche istante per fargli riacquistare la loro originaria croccatezza.
  3. Ricetta presa dal blog I biscotti della zia, di Consuelo
Condividi questa Ricetta
 

 

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 2

 

Grazie cara Consu, questa ricettina mi è piaciuta davvero tantissimo sai?!
Va dritta dritta nell’elenco di quelle da rifare come se non ci fosse un domani, ehehehe…
Ottimi come spezzafame, con un velo di formaggio leggero, una fettina di prosciutto, con una spalmata di confettura o del chutney, insomma fate voi, sono speciali anche da soli così profumati!
Se vorrete utilizzarli con della crema di nocciola o della confettura particolarmente dolce, omettete le erbe di provenza ed avrete delle fettine biscottate e croccanti perfette per la colazione 😉
Ideona, no?!

Ora scappo, è già di nuovo lunedì…i giorni volano e siamo quasi anche alla fine di giugno che è stato breve ma intenso, praticamente visto il clima terrificante io non mi sono neppure accorta che c’è stato, vi rendete conto?!
Mah….
…arriverà l’estate?!
Sperem, qua a Milano si dice così……….

Bacio grande e alla prossima

Simona