Blinis di ceci e basilico, con ricotta, miele e pinoli

Come vi dicevo forse qualche giorno fa, io e mia figlia stiamo cercando di intraprendere un percorso alimentare di alleggerimento, una sorta di dieta che in realtà poi dieta non è…è un percorso consapevole verso il mangiar sano, verso il cercare di alimentarci col “piatto unico”, dando importanza all’integrale, all’evitare troppe proteine animali, al cercare ogni tanto di mangiare senza glutine…
Sembra facile, ma a volte facile non è per chi era abituato come me a mangiare in un certo modo (parliamo di una cresciuta a brasato e polenta per intenderci; certo, quello non lo eliminerò del tutto dalla mia vita e nemmeno lo rinnegherò…qualche volta in inverno sarà bello di domenica mangiarselo in allegria con la propria famiglia, ma dovrà diventare l’eccezione, non la regola).
Con questo piano alimentare comunque si sta davvero bene e si mangia, oh si!
No alle privazioni, no alla tristezza nel piatto, largo agli alimenti colorati, freschi, integrali, alla verdura e frutta a gogò..
Ecco perchè oggi voglio presentarvi un libro che sto leggendo, assolutamente bellissimo e che appena ho sfogliato mi ha fatto esclamare: queste ricette le voglio provare tutte, una per una!
La ricetta dei blinis di ceci e basilico, con ricotta miele e pinoli che ho realizzato viene infatti proprio da qui, e credetemi, sarà la prima di una lunga serie…

 

Sto parlando di Veg comfort food di Anna Marconato, edito da Red

 

vg comfort food

 

Mi è piaciuto un sacco perchè innanzitutto spiega bene all’inizio cos’è e cosa si intende per comfort food…quali sono gli alimenti considerati di conforto e perchè, dando esaustive spiegazioni, semplici e di facile lettura.
Successivamente si trovano tutte le ricettine belle, colorate, facili da eseguire, accattivanti al punto giusto e coccolose quanto basta, insomma io ne sono stata conquistata, tanto che ho immediatamente deciso di provarne una (che poi ho un po’ rielaborato con qualche piccola modifica!) e devo dire che mi è piaciuta un sacco!
E’ un libro che vi consiglio di tenere sullo scaffale in cucina, certa che lo consulterete spesso per realizzare in quattro e quattr’otto semplici piatti sani, leggeri e confortanti al punto giusto.
Parola!

E…volete leggerne un piccolo estratto? Nessun problema, guardate qui

 

 

blinis ai ceci e basilico con crema di ricotta e pinoli 2

 

Ho realizzato questa ricetta per il Circolo del Cibo, con i buonissimi prodotti equo e solidali di Altromercato e, se volete saperne di più o se vorrete scoprire qualche ricettina delle tante food blogger che scrivono per questo progetto, basterà cliccare qui!

 

Print Recipe
Blinis di ceci e basilico, con ricotta, miele e pinoli
molto belli da vedere e sfiziosi da gustare
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 1,30 ore riposo in frigo
Porzioni
blinis, dipende dalla grandezza di ciascuno
Ingredienti
Per i blinis
Per la crema
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 1,30 ore riposo in frigo
Porzioni
blinis, dipende dalla grandezza di ciascuno
Ingredienti
Per i blinis
Per la crema
Istruzioni
  1. Tostare i pinoli in una padella antiaderente e lasciare un attimo da parte. Preparare i blinis versando in una ciotola la farina di ceci, aggiungendo l'acqua ed amalgamando bene con una frusta per evitare grumi: si dovrà ottenere una morbida pastella, che andrà coperta con un foglio di pellicola alimentare e lasciata riposare per circa un'ora - un'ora e mezza.
  2. Una volta trascorso questo tempo, unire il sale, il bicarbonato e il basilico tritato, sempre amalgamando bene.
  3. Ungere leggermente d'olio un padellino antiaderente e versare il composto con il cucchiaio, formando una piccola frittatina; quando in superficie si sarà riempirà di bollicine, girarla e cuocerla dall'altro lato. Continuare così sino all'esaurimento della pastella.
  4. Preparare la crema, setacciando la ricotta con un passino e ponendola dentro ad una ciotola; aggiungere i pinoli tostati pestati al mortaio, un goccio di miele, ed amalgamare bene formando un morbido composto.
  5. Versare il tutto in una sac a poche con bocchetta a stella, e distribuire tutta la crema sulla superficie dei blinis; finire con i pinoli tenuti da parte, una fettina di pesca, una fogliolina di basilico ed una bella colata di miele. Servire immediatamente!

 

 

blinis ai ceci e basilico con crema di ricotta e pinoli 3

 

Questo piattino può essere servito a colazione, come antipasto, è perfetto in un brunch domenicale o per una pigra colazione di tarda mattinata, come spuntino leggero, insomma chi più ne ha più ne metta, provatelo e vi piacerà, ne sono più che certa.
Io ho voluto aggiungere uno spicchio di pesca noce, che con tutti gli ingredienti utilizzati ci sta alla grande, ma la ricetta originale prevedeva scorzette di agrumi tagliate alla julienne, che in stagione invernale sono il top…come dico sempre, largo alla fantasia…in cucina è bello anche osare e pasticciare, non vi pare?!

Ora vi lascio…mentre sto scrivendo questo post, un’altro temporale (l’ennesimo!) si sta abbattendo su casa mia, con acqua e vento a farla da padroni. Ma la primavera…dov’è?! E l’estate? Ci stiamo avvicinando alla data di calendario, ma…io di estate qui non ne vedo mica, ahimè!
(detto fra me e voi…inizio ad averne anche un po’ piene le scatole di tutta sta pioggia, uffiii)
…vabbè….a presto, col sole, spero!

Un abbraccio

Simona