Bundt cake allo sciroppo di sambuco

Adoro il sambuco e adoro il periodo della sua fioritura perchè, quando arriva, qua nei miei paraggi tutto si tinge di bianco, ed è meraviglioso!
Sembrerà strano, non vivo in campagna, ma nel mio paesello della provincia milanese, ancora grazie al cielo un po’ di verde è rimasto; è un piacere andare a camminare costeggiando campi coltivati a frumento o mais, dove i papaveri fanno capolino in mezzo all’erba, o fra distese immense di margherite, di ranuncoletti gialli, e, adesso di arbusti grondanti di corolle di sambuco e robinia.
Qualche settimana fa, andando a fare un giretto con mio marito, mi sono armata di forbici e…zac zac zac, mentre lui si nascondeva disperato dietro alla pianta (no, proprio non riesce a capire, sarebbe pronto a dire di non conoscermi, ci credereste?!), io fiera e stra-felice, mi son presa il mio piccolo bottino di fiori, che mi son portata a casa come fosse un trofeo.
Eh si, non era tanta roba, ma è bastata per regalarmi dei biscottini (che presto vi mostrerò! 😉 ) un bel vasetto di zucchero aromatizzato, due bottiglie di sciroppo, e questo dolce delizioso. Mica male, dai…
Questo bundt allo sciroppo di sambuco nasce prendendo spunto da una rivista fra le tante che compro e che posseggo (mamma mia, altro tasto dolente col marito ahimè!!); squisito, soffice e piacevolmente profumato, come sempre è piaciuto tanto ed è stato apprezzato nelle colazioni mattutine della mia famiglia, marito compreso.

 

 

sciroppo di sambuco

 

Innanzitutto vi spiego come ho preparato lo sciroppo (senza di lui, il dolce non avrebbe carattere, ecco…): è semplicissimo davvero, e quest’anno ho voluto sperimentare l’uso di uno zucchero di canna integrale, che gli ha dato un colore scuro, ma anche un aroma piacevolmente delizioso e intenso.
Servono innanzitutto una decina di corolle o ombrelli di fiori si sambuco, che dovete ben lavare con acqua calda e fatte scolare su carta da cucina. In una casseruola, portare a bollore lentamente 500 g zucchero ed un litro di acqua, sempre mescolando; abbassare quindi la fiamma, continuare a mescolare e lasciar sobbollire debolmente per una decina di minuti.
Spegnere, aggiungere due limoni non trattati ben puliti e fatti a fette, le corolle dei fiori a testa in giù, coprire e lasciare macerare in un luogo buio per due giorni, mescolando ogni tanto.
Trascorso questo tempo, filtrare benissimo e travasare in bottiglie ben sterilizzate; io lo conservo in frigo, è ottimo per dolcificare una torta, un cake, uno smoothie, una macedonia, può essere gustato allungato con acqua gassata ben fresca…gli usi sono molteplici….largo alla fantasia!

 

bundt cake allo sciroppo di sambuco 3

 

Ho usato uno stampo per dolci Le Creuset, stampo che mi fa sempre fare un’ottima figura e che mi permette di sfornare alla perfezione qualsiasi tipo di golosità io voglia preparare!
Vi ricordo che potrete richiedere la loro newsletter, in modo da essere sempre informati sulle promozioni relative ai vari prodotti…io l’ho fatto, e voi?! Cosa aspettate…?!

 

 

bundt cake allo sciroppo di sambuco 1

 

Print Recipe
Bundt cake allo sciroppo di sambuco
soffice e profumatissimo, un dolce che vi stupirà!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una ciotola o nell'impastatrice col gancio a foglia, amalgamare le uova con lo zucchero, unendo successivamente l'olio, il latte di kefir e le spezie. Unire le noci tritate grossolanamente al mortaio, la farina e in ultimo lo sciroppo di sambuco, sempre amalgamando ed ottenendo un morbido composto.
  2. Imburrare lo stampo per bundt (o ciambella), versare l'impasto e livellarlo bene; infornare a 180° (in forno già precedentemente riscaldato) con funzione ventilata, per circa una quarantina di minuti, facendo la prova stecchino per verificarne l'avvenuta cottura.
  3. Una volta cotto, spegnere il forno, far raffreddare e poi sformare il bundt, spolverizzandolo con abbondante zucchero a velo prima di servire.

 

 

bundt cake allo sciroppo di sambuco 2

 

 

Qualcuno dirà che in questo blog, gira e rigira i dolci sono quasi sempre gli stessi…beh, come dargli torto!
Ma la Simo è genuina e ruspante, ama le cose semplici e di veloce preparazione, oltre che di sicura riuscita: le torte da credenza sono senza dubbio quelle che qua a casa mia non stancano mai e che sono perfette per qualsiasi circostanza.
Qui il latte di kefir rende il bundt particolarmente soffice; le noci e le spezie, insieme al sambuco gli danno un tocco aromatico e sfizioso…insomma è da provare, vi piacerà.
Qualora vi avanzasse qualche fetta di questa delizia, vi dò anche un’ideuzza su come riciclarla 😉 …basterà sbriciolarne un po’ sul fondo di una coppetta da macedonia, irrorarla con un pochetto di sciroppo ben fresco poi coprirla con dello yogurt bianco dolce ed affettarci sopra della frutta fresca…un altro goccio di sciroppo di sambuco, e…voilà, ecco pronta una versione speedy di dolce al cucchiaio, fresco e goloso!

 

 

bundt cake allo sciroppo di sambuco 4

 

Ora scappo, un po’ di cosette mi aspettano da fare; quanto vorrei rimanere a chiacchierare ancora con voi, ma ahimè il dovere chiama…a prestissimo con un’altra ricettuzza golosa, mi raccomando vi aspetto!
Buon inizio settimana

Simona