Stufato di fagioli allegri al cumino, carote e riso Thay integrale per Altromercato

Adoro preparare piatti unici con un tocco di etnico, anche se non ho conoscenze particolari in materia, ma, come già dicevo negli scorsi post, mi piace sempre provare e sperimentare.
Marito a parte, io e mia figlia spesso per pranzo amiamo prepararci un piatto unico a base di cereali e legumi, un piatto leggero e nello stesso tempo completo e perfetto per affrontare il pomeriggio di studio per lei e di faccende per me….
…devo ammettere che io coi legumi devo stare attenta, avendo un po’ di colite, ma in piccole quantità, con porzioni limitate, riesco a tollerarli con tranquillità.
Questa ricetta l’ho voluta preparare per il Circolo del Cibo di Altromercato, utilizzando ingredienti equi e solidali, buoni in tutti i sensi, secondo i valori universali e tipizzanti che potete vedere qui.
A noi è molto piaciuta…colorata e saporita, profumata dal cumino e dai ciuffi di carota…si, proprio i ciuffi di carota! che ho utilizzato.
Provatelo anche voi e poi mi direte…

 

IMG_0143-1

 

Inizialmente avevo pensato a tutt’altra cosa…poi un giretto al mercato mi ha fatto cambiare idea; ho trovato infatti delle splendide carote novelle dal gran ciuffo e subito me le sono accaparrate: mi viene da ridere perchè ogni volta devo dire all’omino che me le pesa e incarta di NON TAGLIARE assolutamente il ciuffo, che lo uso per cucinare…ogni volta devo fare i conti col suo sguardo stranito, ma chi se ne importa, ehehehe!
Forse penserà che sono strana, vabbè…pazienza pensi quel che vuole: per me questo è un bottino assolutamente eccezionale da non lasciarsi scappare proprio 😉

 

Print Recipe
Stufato di fagioli allegri al cumino, carote e riso Thay integrale
piatto unico saporito e completo, vi piacerà!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ore
Tempo Passivo 10 ore
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 1 ore
Tempo Passivo 10 ore
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Circa una decina di ore prima del consumo, mettere in ammollo in acqua naturale fredda i fagioli allegri secchi, mescolandoli ogni tanto; una volta trascorso questo tempo, scolarli, risciacquarli e metterli un attimo da parte.
  2. Nel frattempo in una piccola casseruola, rosolare con l'olio il cipollotto di Tropea tritato finissimamente facendolo imbiondire. Unire la carota lavata, pelata e tagliata a dadini piuttosto regolari; lavare anche il ciuffo, asciugarlo e tritarne finemente un po' di foglioline.
  3. Unire i fagioli, la passata di pomodoro, le foglioline tritate, una dose di sale e pepe a piacere ed il cumino, polverizzato finemente con un mortaio; portare il sughetto a bollore, poi mettere il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere mescolando ogni tanto per circa un'oretta, allungando ogni tanto se necessario con del brodo caldo.
  4. Mentre cuociono i fagioli lentamente, lessare il riso in acqua salata secondo i tempi e le modalità riportati sulla confezione; una volta pronto, scolarlo dall'acqua in eccesso e tenerlo in caldo per accompagnarlo allo stufato di fagioli.
  5. Servire il piatto con il riso caldo e lo stufato di fagioli, distribuendo in superficie qualche fogliolina fresca di carota, e, se preferite un tocco extra di sapore, un' ulteriore spolverata di pepe nero.
Recipe Notes

E' possibile anche unire allo stufato qualche rondella di peperoncino fresco o un pizzico di quello secco se preferite un gusto più piccante o marcato...vi consiglio anche di assaggiare e vedere se aggiungere altro cumino; noi non abbondiamo mai, ma lascio a voi la possibilità di aumentarne le dosi a piacere (e, nell'eventualità che non piacesse, è anche possibile ometterlo).

Condividi questa Ricetta
 

 

 

IMG_0141-1

 

Che ne pensate, non è accattivante?
Avreste dovuto sentire il profumino che ha invaso la mia cucina…appena mia figlia è tornata da scuola si è illuminata al pensiero di gustarsi un piattino così succulento!
Gran merito è anche di questo riso assolutamente strepitoso (non lo conoscevo , ma da ora in poi non mancherà di certo nella mia cucina!), che ho trovato profumato e perfetto da abbinare a sughetti, stufati ed intingoli…terrò a mente.

Così, con questa ricettina del venerdì vi saluto, augurandovi un sereno fine settimana pieno di sole e cose belle…spero che il tempo sia clemente anche perchè col sole tutto prende un’altra piega…almeno per me!
Un abbraccio, alla prossima

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C