in cucina con il tè

In cucina con il tè: Novembre, ricette di pesce profumate al tè

image_pdfimage_print

Puntuale anche questo mese, eccomi insieme a Gabriella dello Chà tea Atelier a presentarvi il nuovo (ma consueto!) appuntamento della rubrica “In cucina con il tè“, rubrica che in molti dimostrate di gradire e di aspettare con impazienza, visti i bei commenti che mi lasciate ogni volta sul blog.
Questo mese il tema riguarda il pesce ed il suo abbinamento con il tè…qualcuno mi guarderà storto o storcerà il naso, magari incuriosito…beh, il tè è un ingrediente davvero imprevedibile e versatile, ingrediente che si presta a tanti abbinamenti e a tante preparazioni sia dolci che salate.
Col pesce il tè ci sta a meraviglia, già ne avevo parlato in questo passato post, qui… questa volta vi presentiamo dei nuovi abbinamenti, semplici da realizzare e che vi stupiranno per quel tocco di sapore e profumo particolare, insomma dei piatti davvero di carattere.

Cosa abbiamo pensato, quindi?!
Come prima proposta vi presentiamo un piatto unico davvero speciale: un filetto di orata in crosta di patate aromatizzato allo zenzero e tè, servito su un letto di riso venere sempre profumato al tè; in vista delle prossime festività natalizie, poi, un’idea per un antipasto speciale: capesante gratinate al tè, che sono sicura stupiranno i vostri commensali (ed anche voi 😉 ).

 

Passo la parola a Gabriella, che come sempre vi spiegherà qualcosa in più sui tè che abbiamo pensato di utilizzare questo mese: uno è il tè Kukicha, perfetto nella gratinatura delle capesante, l’altro è il tè Lemon Fresh, speciale per aromatizzare il filetto di orata.

 

collage tè

 

chà logo definit

KUKICHA

Il Kukicha è un tè giapponese composto principalmente dagli steli della pianta, la parte meno pregiata.
Quando questi steli provengono però, come in questo caso, dalla lavorazione di un Sencha di primo raccolto delle rinomate piantagioni di Kakegawa (Shizouka), allora anche il Kukicha riserverà delle sorprese organolettiche davvero inimmaginabili. Da provare assolutamente, è adatto anche a chi non ama il gusto erbaceo del tè verde giapponese.
Naturalmente privo di teina, questo tè è adatto a qualsiasi momento della giornata.

Per la preparazione del tè caldo si consiglia:
2-3 grammi ogni 150ml di acqua
acqua a 80°
2-3 minuti di infusione

LEMON FRESH

Questo tè profumatissimo è una miscela di tè verde Sencha, scorze d’arancia, pezzetti di zenzero, fiori di girasole e pezzetti di limone; dal gusto fresco di limone e zenzero, questo tè, ottimo anche freddo, è rinfrescante d’estate e riscaldante d’inverno.

Per la preparazione del tè caldo si consiglia:
2-3 grammi ogni 150ml di acqua
acqua a 85°
2-3 minuti di infusione

 

IMG_8433-1

 

Capesante gratinate al tè Kukicha
Write a review
Print
Ingredienti
  1. dosi per 4 persone
  2. 4 capesante con la conchiglia
  3. 50 g (due o tre fette) di pane in cassetta ai 5 cereali o integrale
  4. un pizzico di sale e un pizzico di pepe
  5. un cucchiaino da caffè di tè Kukicha
  6. qualche ricciolino di burro
Preparazione
  1. Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180° ventilato.
  2. In un piccolo mixer mettere le fette di pane insieme al tè, il pizzico di pepe e sale e azionare, in modo da tritare ed ottenere delle briciole di una certa consistenza.
  3. Distribuirle sulle capesante, poi su ognuna adagiare qualche fiocchetto di burro ed infornare, poggiando le conchiglie su una teglia.
  4. Cuocere per 10-15 minuti, devono dorarsi bene in superficie e la gratinatura diventare bella croccante; servire caldissime, spolverizzando il piatto con un pizzico di tè.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

 

IMG_8441-1

 

IMG_8415-1

 

Filetto di orata profumato allo zenzero e tè Lemon Fresh, in crosta di patate su un letto di riso venere al tè
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per 4 persone
  2. 4 filetti di orata possibilmente senza pelle
  3. 180 g riso venere
  4. 2 patate
  5. sale fino
  6. zenzero in polvere
  7. 1 cucchiaio di tè Lemon Fresh polverizzato al mortaio
  8. 1 cucchiaio colmo di tè Lemon Fresh per profumare l'acqua di cottura del riso
  9. olio d'oliva
Preparazione
  1. Per prima cosa cuocere il riso venere: in una pentola far bollire dell'acqua e mettere in una garzina chiusa con dello spago, o in un filtro da tè, o ancora in filtri usa e getta per tè e tisane, il cucchiaio di Lemon Fresh; aggiungere il riso e portare a cottura per il tempo necessario (intorno alla mezz'ora abbondante, anche 40 minuti!).
  2. Mentre il riso cuoce, accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180° ventilato.
  3. Ungere una teglia di olio, adagiarci i filetti di orata, spolverizzarli con un pizzico abbondante di zenzero in polvere, altrettanto di tè Lemon Fresh polverizzato e una presa di sale fino.
  4. Con una mandolina affettare sottilissimamente le patate dopo averle sbucciate e lavate per bene; adagiare le fette di patata in modo da sovrapporle leggermente sopra il pesce, e spennellarle con un filo d'olio d'oliva, utilizzando un pennello in silicone.
  5. Spolverizzare ancora con sale, zenzero e tè e infornare per una quindicina di minuti.
  6. Impiattare distribuendo su quattro piatti singoli o su di un unico piatto grande o vassoio da portata, il riso venere ben scolato ma ancora caldo; adagiarci sopra con delicatezza i filetti di pesce caldissimi e portare in tavola immediatamente.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

 

IMG_8416-1

 

Ora vi lascio, sperando di avervi un po’ incuriosito con questi due secondi piatti profumatissimi e molto chic; insieme a Gabriella vi saluto e vi ricordo che per le prossime festività lei vi aspetta in Atelier con un sacco di idee regalo meravigliosamente profumate e golose…fateci un pensierino, eh?! 😉

Un abbraccio e buon fine settimana

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

33 Comments

  • Reply
    Francesca P.
    30 Novembre 2015 at 14:04

    Simo, eccomi, non potevo perdermi questo post per nessun motivo al mondo! Resto sempre incantata dalle tue ricette con il tè e da questa rubrica che trovo bellissima e utilissima per chi come me è tè-dipendente! Io ho fatto recentemente un plumcake con il tè nero (apparirà!), ma l’idea delle capesante mi ha colpito molto e appena le riesco a trovare so come servirle! Elegantissimo anche il filetto… che bel menù! 🙂

  • Reply
    Giovanna
    30 Novembre 2015 at 12:50

    Ma che bei piattini a base di pesce. Lo sai vero che l’adoro? Un bacio e buona settimana

  • Reply
    Daniela
    29 Novembre 2015 at 22:25

    Certo che mi hai incuriosito, sono due ricette spettacolari!
    Bravissima 🙂
    Un bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Novembre 2015 at 14:03

      Grazie di cuore cara, provale e poi dimmi 😉
      Bacioni A TE

  • Reply
    Ivana
    28 Novembre 2015 at 20:16

    Ciao Simo, due ricettine fantastiche, come al tuo solito, anche per me possono rappresentare una delle portate dei pranzi delle feste.
    Grazieeeeee. Buon week end, bacionissimi

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Novembre 2015 at 14:05

      ecco, sicuramente avendo questi tè a disposizione sono sicuramente ricette fattibili…con poca fatica e tempo si fa bella figura, non male, vero?!
      bacione!

  • Reply
    elisa cecilia
    28 Novembre 2015 at 18:33

    Simo, complimenti per queste ricette che emanano profumi e sapori originali. Amo il pesce, ma non sono molto brava a cucinarlo. Se voglio degustarlo come si deve…rimedio un pranzo dalla Cla’, che Ric è un chef speciale nel cucinarlo. Ahahah. Un baciottone e buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Novembre 2015 at 14:13

      hai detto bene, ricette dai profumi originali…è bello anche ogni tanto scoprire nuovi gusti e accostamenti, non credi?!
      Io col pesce sono negatissima, forse essendo lombarda all’ennesima potenza non è nelle mie tradizioni culinarie…certo che ricette così, son talmente semplici ed efficaci che fan fare bella figura anche ad una pasticciona come me! eheheheh 😉
      Un bacio mia cara

  • Reply
    Alice
    28 Novembre 2015 at 17:53

    ottime entrambe le proposte, da tenere a mente anche per le feste!
    baci
    Alice

  • Reply
    Andreea
    28 Novembre 2015 at 0:17

    Due proposte molto interessante e molto gustose ! Buon weekend !

  • Reply
    Luisa-mamilu
    27 Novembre 2015 at 23:44

    Ciao Simo sempre carina questa rubrica che fa scoprire abbinamenti insoliti e gustosi. Complimenti a entrambe ;)! Buona serata Luisa

  • Reply
    zia Consu
    27 Novembre 2015 at 22:43

    Con te ho sempre l’imbarazzo della scelta..ma quando mi assumi come assaggiatrice/cavia personale??

    • Reply
      pensieriepasticci
      28 Novembre 2015 at 13:45

      ahahahah bella questa, dai corri a trovarmi che ti faccio assaggiare qualcosa! 😉
      Un bacione cara e buon we anche a te

  • Reply
    Silvia Brisi
    27 Novembre 2015 at 20:05

    Sono ricette stupende entrambe!! Bravissima Simo, idee che sicuramente proverò, il pesce mi piace molto ma non ho troppa fantasia nel cucinarlo!! Buon we e un abbraccio!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      28 Novembre 2015 at 13:46

      a dire il vero la fantasia nel cucinare il pesce manca sempre anche a me, ma queste sperimentazioni ideate da Gabriella, mi hanno molto colpita e penso che le rifarò assolutamente 😉
      bacione

  • Reply
    tizi
    27 Novembre 2015 at 15:23

    sempre stupende le tue ricette! qui si parla di alta cucina… il pesce deve abbinarsi benissimo con questi profumi, ed entrambi i piatti sembrano davvero deliziosi. complimenti cara, passa un buonissimo weekend 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 Novembre 2015 at 16:25

      No Tizi, credimi l’alta cucina è ben altra cosa…queste sono ricettine davvero facili, profumate e golose che può fare chiunque…se le ha fatte una pasticciona come me…è tutto dire!
      Un abbraccio e grazie, buonissimo we anche a te

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    27 Novembre 2015 at 15:22

    amo questo appuntamento perchè amo visceralmente il te, ne bevo tanto e adoro provarne di nuovi, conoscerne la storia, come degustarlo, la provenienza, gli abbinamenti, questo mix pesce te mi mancava proprio, bellissima proposta, brava simona! ti auguro un felice week end!

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 Novembre 2015 at 16:26

      Son contenta che anche a te piaccia il tè….vorrà dire che presto ci troveremo un giorno da Gabriella così te la faccio conoscere, e ci gustiamo un delizioso tè insieme 😉
      Bacione e grazie amica mia

  • Reply
    saltandoinpadella
    27 Novembre 2015 at 15:16

    Simooooo ma che belle ricette!!! mi ispirano un sacchissimo entrambe. E che belle foto, stai diventando bravissima. Non ho mai provato ma l’idea di abbinare pesce e te mi intriga moltissimo

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 Novembre 2015 at 16:27

      Grazie di cuore amica mia, son contenta che ti piacciano le foto, io sono sempre iper critica…
      Mi piacerebbe ci fosse un’occasione per farti provare questi piatti di persona…magari se venissi a fare un giretto da queste parti, ehehehe 😉
      Bacione!

  • Reply
    Imma
    27 Novembre 2015 at 12:51

    Adoro la tua rubrica, adoro il tè che ci proponi ed adoro le ricette gustose e saporite che ci proponi..insomma adoro te e tutto quello che fai amica mia e poi lo sai quanta passione abbia anch’io per questa bevanda magica!!Un abbraccio forte,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 Novembre 2015 at 16:28

      Grazie mia dolce e cara amica, lo so che condividiamo la stessa passione…ti abbraccio forte e buon fine settimana!

  • Reply
    Emanuela
    27 Novembre 2015 at 11:22

    Simo, stupende le tue ricette con il tè!!! Bacio, ci sentiamo presto, Manu

  • Reply
    Serena
    27 Novembre 2015 at 10:27

    Preparo spesso panature aromatizzate, ma non mi era mai venuto in mente di profumarle con il the, mi sembra un’idea magnifica 🙂

  • Reply
    Claudia
    27 Novembre 2015 at 10:20

    Ma come fai ad essere così brava con il tè.. ad abbinarlo addirittura al pesce! Due ottime proposte davvero..complimenti amica mia! baci e buon fine settimana 😀

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 Novembre 2015 at 16:30

      cara, io sono il braccio ma la Gabry è la mente…gli abbinamenti me li consiglia lei e poi ci mettiamo a studiare insieme.. 😉
      Un baciotto e a presto

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.