in cucina con il tè

In cucina con il tè: maggio, mese di spose e cerimonie…Ginevrine di zucchero profumate

image_pdfimage_print

Anche questo mese, puntualissime, io e Gabriella dello Chà Tea Atelier siamo presenti qui sul mio blogghino con l’atteso appuntamento della rubrica “In cucina con il tè”, appuntamento che cerchiamo di rendere sempre più bello e accattivante, cercando ogni volta nuove ed originalissime idee per apprezzare il tè in cucina: non solo come bevanda, ma anche come ingrediente insolito e profumatissimo per pietanze, dolci, etc…
Il mese di Maggio è ricco di belle giornate all’insegna del sole, della primavera e anche il mese per eccellenza delle cerimonie, quali matrimoni, S.Cresime e Comunioni, Battesimi e quant’altro. Perchè non pensare a piccoli zuccherini aromatizzati da offrire in queste occasioni insieme ai classici confetti, oppure da confezionare in una simpatica bombonierina insolita e speciale?!
Detto fatto, eccoci qua!
La nostra proposta di questo mese sono delle carinissime ginevrine di zucchero aromatizzate al tè, preparate in maniera naturale e adatte anche ai bambini, senza coloranti ed additivi artificiali, perfette da offrire come piccolo cadeau anche in queste ricorrenze!
Come si fa?! Ma è semplicissimo… Ve lo spiego immediatamente, prima però passo come sempre la parola a Gabriella che vi descriverà i tè utilizzati per la preparazione di queste piccole chicche!

collage tè

chà logo definit

Le ginevrine di zucchero si realizzano in un battibaleno e si prestano ad essere aromatizzate in molti modi…questo mese i tè che abbiamo pensato di impiegare sono i seguenti:
il Green Lychee, il Green Rose Bio, e per finire il Jasmine Dragon Phoenix Pearl.

GREEN LYCHEE

E’ un tè verde dello Hunan profumato naturalmente per contatto al lychee, e lavorato artigianalmente a forma di spirale in piccole sfere. Le note dolci del frutto del lychee e i sentori floreali delle foglie del tè, si sposano a perfezione e donano un bouquet aromatico unico.

Per la preparazione con metodo occidentale si consiglia:
3 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a  85°
tempo di infusione: 3’

Per la preparazione del tè con metodo orientale si consiglia:
5 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 85°
Fino a 5-7 infusioni multiple di 40- 60 secondi ciascuna.

Per la preparazione a freddo: lasciare in infusione circa 18 grammi  di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

GREEN ROSE bio

E’un tè verde di montagna proveniente dai giardini siti nella contea di Nantou, ad un’altezza di 1400m. In tazza, rilascia gli aromi di rosa che ha assorbito durante la fase di profumazione naturale ottenuta per miscelazione con petali di rosa appena raccolti. Veramente delicato. Da agricoltura biologica.

Per la preparazione del tè con metodo occidentale si consiglia:
3 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 85°
3 minuti d’infusione

Per la preparazione del tè con metodo orientale si consiglia:
5-6 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 85°
Fino a 4 infusioni multiple di 30-50 secondi ciascuna.

Per la preparazione a freddo: lasciare in infusione circa 18 grammi  di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

JASMINE DRAGON PHOENIX PEARL

Eccezionale tè verde profumato, proveniente dal Fujian, composto da gemme apicali arrotolate a forma di perla, unite ai fiori di gelsomino. Profumatissimo e mielato. Per una preparazione ottimale si consiglia: teiera in vetro o gaiwan in porcellana.

Per la preparazione del tè con metodo occidentale si consiglia:
3 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 80°
2- 3 minuti d’infusione

Per la preparazione del tè con metodo orientale si consiglia:
5-6 grammi ogni 150 ml di acqua
acqua a 80°
Fino a 5 infusioni multiple di 20-40 secondi ciascuna.

Per la preparazione a freddo: lasciare in infusione circa 18 grammi  di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.

 

IMG_5553-1

 

IMG_5564-1

 

IMG_5575-1

 

Ginevrine di zucchero profumate al tè
Veloci da fare, golose e naturali!
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per una teglia di ginevrine
  2. 100 g zucchero semolato
  3. 2 cucchiai di tè, preparato come da spiegazione sotto
Preparazione
  1. Preparare un tè piuttosto concentrato per la preparazione delle ginevrine (in quanto il dolce dello zucchero tende a coprire un po' il suo aroma!)...io ho fatto in questo modo: ho portato i grammi a 5 per 150 ml di acqua, lasciando in infusione 5-6 minuti abbondanti.
  2. Filtrare, lasciar raffreddare e nel frattempo preparare una teglia ricoperta di carta forno.
  3. In un pentolino antiaderente mettere lo zucchero, aggiungere il tè ed accendere la fiamma, sempre mescolando con una spatola in silicone...lo zucchero si deve sciogliere, creando un composto liquido ma pastoso, ed iniziare a fare delle piccole bollicine in superficie.
  4. Spegnere, togliere dal fuoco e immediatamente, con un cucchiaino, lasciar cadere delle gocce tondeggianti e regolari di zucchero liquido sulla teglia sopra la carta antiaderente, cercando di distanziarle bene fra loro.
  5. Lasciar raffreddare e solidificare in luogo fresco per almeno un paio d'ore; a questo punto le ginevrine sono pronte.
  6. Ripetere lo stesso procedimento anche per gli altri due tipi di tè; può sembrare complicato, ma è super veloce e facilissimo, credetemi!
Notes
  1. Una volta pronte, le ginevrine di zucchero si conservano in vasetti ermetici meglio se in vetro.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

IMG_5555-1

 

IMG_5578-1

 

IMG_5558-1

Che ne dite, non sono deliziose?!
Provate e sarà divertente, sia per voi che nel caso abbiate dei bambini…attenzione però che lo zucchero fuso è bollente, non fate fare ai piccoli questo lavoro, potrebbero scottarsi!

Anche questo mese io e Gabriella vi salutiamo; per qualsiasi info lei è sempre disponibile nel suo carinissimo e fornitissimo Atelier di Via Marco D’Oggiono a Milano, per soddisfare qualsiasi vostra richiesta, per degustazioni, corsi, acquisti e quant’altro…non esitate a contattarla…

Io invece vi aspetto la prossima settimana con nuove proposte golose…a prestissimo e felice week end!

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply
    Marta e Mimma
    31 Maggio 2015 at 18:59

    da grandi estimatrici del tè, adoriamo questa tua rubrica settimanale! L’idea di alcune caramelline al tè ci era balzata in testa tempo fa e tu hai dato meravigliosa forma ai nostri pensieri!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      1 Giugno 2015 at 9:29

      anche voi la stessa mia idea! Che bello, siamo in sintonia…queste ginevrine essendo completamente naturali, senza alcun tipo di colorante o conservante, sono perfette anche x i bambini…certo lo zucchero va dosato con parsimonia, ma una ogni tanto non guasta affatto, anzi!
      Un bacione e buon inizio settimana

  • Reply
    letiziando
    31 Maggio 2015 at 1:42

    Che eri brava , lo sapeo bene, ma che tu fossi anche “magica” me lo stai dimostrando ad ogni (ulteriore) post…. incantata da tutta questa eleganza e raffinatezza.
    Foto iperboliche 🙂
    un abbraccione sincero

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 Maggio 2015 at 13:40

      oh grazie cara, mi emozioni molto con le tue parole, sai?! Grazie di vero cuore!
      Un abbraccione grande e sincero anche a te, buona domenica

  • Reply
    elisa cecilia
    30 Maggio 2015 at 20:20

    Uau! Simo, complimenti! Raffinate le tue ginevrine, contenitori, cronaca, foto,, centrini, te’ tutto tres chic! Uno spettacolo fiabesco per gli occhi. Tutto mette serenita’ , gioia e voglia di vivere. Auguro a te e a tutti i tuoi cari un fine settimana di completo relax all’insegna di giornate soleggiate. Un bacio grande. 🙂 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 Maggio 2015 at 13:42

      ciao carissima, spero tutto bene….
      Grazie sono molto emozionata nel leggere le tue parole, grazie, non pensavo con questo post di aver evocato tutto questo…
      Auguro un felice fine settimana anche a te, noi non faremo nulla di particolare, abbiamo dei lavoretti da fare qua a casa e pensavamo di fare un giretto a expo 😉
      Un bacione

  • Reply
    Reb
    30 Maggio 2015 at 18:18

    Che belle che sono. Delicate, romantiche, deliziose…..
    Un bacione

  • Reply
    Ivana
    30 Maggio 2015 at 9:40

    Ciao Simo, con queste chicche mi hai fatto fare un salto nella mia infanzia, quante ne ho mangiate!!!!! Ma che bella idea che hai avuto.
    Complimenti anche per il servizio ed i centrini, molto molto belli. Brava!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Maggio 2015 at 13:09

      grazie mille mia cara, vedo che tutte abbiamo mangiato questi dolcissimi zuccherini da piccole…che bei ricordi anche per me!
      Buon fine settimana, un grande abbraccio

  • Reply
    Gio' gio
    30 Maggio 2015 at 8:57

    complimenti….. bellissime foto … e che dire di queste ginevrine….spettacolo!!!!

  • Reply
    Daniela
    29 Maggio 2015 at 23:34

    Grazie Simo, mi hai riportato indietro di tantissimi anni. Ero piccolina e la nonna aveva sempre le ginevrine in casa che mi regalava ogni volta che “facevo la brava” 🙂
    Al sapore di tè devono essere anche molto delicate e profumate.
    Un bacio e buon fine settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Maggio 2015 at 13:10

      mamma mia, è vero, le ginevrine sono legate ai ricordi della nostra infanzia…anche la mia me le dava quando facevo la brava, con molta parsimonia…ed io avevo scoperto il nascondiglio dove teneva altri tesori, ovvero le mitiche “Pastiglie valda”di cui andavo ghiotta, ahahahah
      Sono delicate, si…da provare!
      Bacione a te e buon we

  • Reply
    zia Consu
    29 Maggio 2015 at 21:11

    Queste foto scaldano l’anima e mi riportano a quando ero bambina a casa della nonna..sapevo dove le nascondeva e gli ne chiedevo sempre una manciatina ^_^

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Maggio 2015 at 21:24

      ehehehe…allora puoi riproporle anche per tornare un pò indietro alla tua infanzia…a me piace a volte farlo! Un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    Assunta
    29 Maggio 2015 at 21:09

    Che bella questa rubrica, Simona, complimenti!!
    Deliziose e raffinate le ginevrine, stupendissime le foto!!
    Buon we cara, a presto!

  • Reply
    Silvia Brisi
    29 Maggio 2015 at 14:22

    Bellissima idea Simo!! Davvero insolite e deliziose!! Brava!!
    Buona giornata!

  • Reply
    damiana
    29 Maggio 2015 at 13:04

    Io prendo Jasmine,sa di profumi e romanticherie e insieme alle tue goccioline di tè,sono un connubio perfetto!Simo???Ma tu lo sai che me ne sono innamorata?E che ti ruberei tutto il porta bon bon con cucchiaino annesso…insomma una ladra seriale ma solo di cose belle e buone!Tesoro mio,grazie di cuore e grazie a Gabriella!

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Maggio 2015 at 15:19

      io preferisco il lychee, credimi è dolcissimo e assolutamente perfetto…ti aspetto cara, il gusto lo scegli tu, ma se li vuoi anche tutti e tre, non ci sono problemi!!
      Un mega bacione
      (ps quel portabon bon è antico…l’ho rubato alla mia mamma, eheheheh)

  • Reply
    saltandoinpadella
    29 Maggio 2015 at 12:10

    Ma che belle, sai che non sapevo che le ginevrine si potessero fare a casa?

  • Reply
    meris
    29 Maggio 2015 at 9:50

    Le foto sono magnifiche, stupende. Quelle caramelle devono essere buone buone. Voglio farle anch’io. Ho trovato un te’ nero aromatizzato al caramello. Uno di questi giorni ci provo. Bellissima idea. Bacio grande.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.