Mini cake di farro ai mirtilli e nocciole

 
 Sulla mia tavola servizio da colazione Le Creuset

 

Mia figlia ha iniziato con entusiasmo da settembre ormai la nuova scuola, frequenta il liceo linguistico e devo dire che le piace e si sta impegnando in maniera positiva.
Purtroppo tutto è cambiato però…orari, mezzi di trasporto da prendere per spostarsi, (noi abitiamo in un piccolo paese e le scuole superiori qua non ci sono…).
Orari cambiati, dicevo: si torna più tardi e poi via subito a fare compiti e a studiare, in quanto la mole di lavoro da fare è assolutamente e notevolmente aumentata.
Eh si, è dura…ma senza sacrifici nulla si ottiene nella vita…o no?!

Ci sono dei giorni in cui fa sei ore, e arriva in casa alle tre del pomeriggio…troppo tardi per un pranzo in piena regola, visto che, in tempi brevi, deve mettersi subito sotto coi compiti.
Dopo vari esperimenti e prove per capire quale poteva essere la migliore soluzione,  abbiamo deciso che mangia a scuola un panino nel secondo intervallo, un toast o qualcosa di simile, poi quando rientra le faccio trovare una ricca merenda, qualcosa di leggero ma allo stesso tempo sostanzioso e goloso.
Solitamente le preparo della frutta, magari un frullato, un succo o una macedonia, un té o uno yogurth, del pane con la marmellata o un tortino, tipo questo che vedete in foto.

Li ho preparati con la farina di farro, e mi sono resa conto dell’errore che ho fatto finora nell’utilizzarla raramente…..il risultato mi ha pienamente soddisfatta e credo che da ora in poi questa farina comparirà spesso nei miei pasticciamenti!
Chissà perchè a volte ci si fossilizza sempre con una determinata cosa, perdendone d’occhio un’altra…

Questa farina è utilizzata dai tempi preistorici, addirittura…questo cereale infatti è la più antica varietà di frumento coltivata dall’uomo. Presenta un ridotto apporto calorico rispetto agli altri cereali…è particolarmente ricca di proteine e vitamine del gruppo B, oltre che la metionina, un aminoacido essenziale che in altri cereali è carente.

Non voglio dilungarmi oltre…passo a lasciarvi quindi la ricetta…provateli e poi ditemi se vi sono piaciuti!
Ci conto, nè?!

 

 

Ingredienti:
(a me sono venuti sei mini cake)
200 gr farina bio di farro per me di Molino Rossetto
2 uova allevate a terra o biologiche
100 gr zucchero di canna
90 ml olio di girasole
1 bicchiere di latte
mezza bustina di lievito per dolci
una punta di cucchiaino di mix alle 5 spezie per dolci (cannella, noce moscata, chiodo di garofano, etc…)
due cucchiai di nocciole tritate grossolanamente
una piccola vaschetta di mirtilli freschi

Preparazione:
Con uno sbattitore elettrico montare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose…unire pian piano sempre con le fruste in funzione il latte e l’olio; successivamente unire anche la farina di farro, miscelata con il lievito e le spezie.
Per ultimo unire i mirtilli ben lavati ed asciugati con un canovaccio, e leggermente infarinati.
Imburrare e infarinare sei piccoli stampini da mini cake, versarci l’impasto e spolverizzare con la granella di nocciole in superficie.
Infornare in forno ventilato preriscaldato a 180° per una mezz’oretta, verificare con lo stuzzicadente l’effettiva cottura, lasciar intiepidire su una gratella ed eccoli qua, pronti per una coccola golosa e una merenda sfiziosa!

 

 

Troverete a breve questa ricetta sul magazine on line Donna In, nella sezione cucina

 

 

 

Con questa golosa immagine vi saluto…scappo e auguro a tutti voi una felice nuova settimana…qua oggi c’è il sole, già l’umore non può che guadagnarne!
Vi abbraccio e grazie perchè mi seguite sempre con affetto…spero di non stufarvi, nè?!
Alla prossima