Frollini al caramello muscovado

 
Sulla mia tavola ceramiche e oggetti Wald Domus Vivendi

 

Ci sono dei blog dove non si può fare a meno di andare ogni giorno a dare una sbirciatina….quelli delle amiche di sempre, quelli belli belli da restare incantati a guardare le foto, quelli dove ogni ricetta è sempre una scoperta…
Sweetie’s Home per me è uno di questi.
Adoro le sue ricette, sempre ben presentate e mai complicate, ricette che quando provo a realizzare…beh, riescono sempre alla perfezione.
Sweetie non la conosco di persona, ma mi piacerebbe tanto, proprio per poterle esprimere tutta la mia simpatia…”cara, accontentati di queste poche righe, spero verrà presto un’occasione!”

Mi salvo sempre le sue ricette, che mi catturano subito dalle foto, e questi biscotti sono farina del suo sacco.
Li avevo realizzati da un pò, e se ne stavano buoni buoni in archivio…perchè non postarli, mi son detta?!
Si, è vero che fa caldo ed accendere il forno per qualcuno forse potrà sembrare una pazzia (non per me, ve lo assicuro!), però, credetemi, ne vale davvero la pena.
Buoni, croccanti, golosi….
Non fate come me, che li ho tenuti un pochetto troppo bassini e mi si sono come dire, un pò abbronzati, eheheheh….

Vi lascio la ricetta di Sweetie che io ho seguito pari passo( a parte lo spessore, sob…)
E poi mi, anzi, ci direte…provateli inzuppati in una bella tazzona di latte freddo….da svenimento!

 

 

Ingredienti:
circa una trentina di biscotti, dipende dallo stampo usato
90 gr zucchero di canna demerara per me della Bronsugar distribuito da D&C
25 gr di panna io ho usato quella fresca delattosata
175 gr burro
25 gr zucchero Muscovado per me di Bronsugar distribuito da D&C
275 gr farina 00 per me Molino Rossetto

Preparazione:
Caramellare lo zucchero a secco (qua mi son detta: non ce la farò mai…e invece…); mettere sul fuoco un pentolino e appena si scalda ben bene, aggiungere un cucchiaio di zucchero demerara, finchè si è completamente caramellato, ovvero si deve sciogliere e perdere la granularità.
A questo punto aggiungerne un altro cucchiaio, e fare la stessa cosa, via via fino ad esaurimento, in modo da caramellarlo tutto.
Pazienza tanta, si, ma alla fine ce la si fa.
Nel frattempo portare la panna quasi a bollore ed aggiungerla al caramello, togliendo il padellino dal fuoco, e mescolare con una frusta.
Sweetie raccomanda di non unire elementi freddi al caramello per non farlo indurire…anche il burro, che si dovrà unire successivamente poco alla volta e sempre mescolando, dovrà essere scaldato leggermente.
Mescolare ancora un pò con la frusta per amalgamare bene il composto e poi far raffreddare completamente.
Una volta freddo, versare il composto caramellato in una ciotola, unire farina, zucchero muscovado, e impastare sino ad ottenere una consistenza omogenea e un pò sabbiosa.
Stendere il composto su una teglia, coprirlo con pellicola alimentare e mettere in frigo per mezza giornata.
Dopodichè, togliere la teglia dal frigo e mettere l’impasto fra due fogli di carta forno; con un mattarello stenderlo ulteriormente fino a raggiungere lo spessore di un centimetro, e con uno stampino a piacere dare la forma ai biscotti.
Qua lo spessore è molto importante, i miei erano più sottili e si sono un pò induriti ed abbronzati in cottura…
Adagiare i biscotti su due teglie ricoperte di carta forno, ed infornare a forno già caldo per circa 10-15 minuti a 180° (teneteli d’occhio…..).
Tolti dal forno, a piacere potrete spolverizzarli con altro zucchero di canna (io non l’ho fatto).

 

 

Si conservano benissimo in una scatola di latta o in un contenitore ermetico per diversi giorni, i miei sono durati fino ad una settimana!
Ottima idea anche da regalare…

 

 

E con queste immagini golose, vi lascio.
Vi dò appuntamento al prossimo post dove vi racconterò dove sono stata venerdì….
Buon lunedì e buon inizio settimana…e buone vacanze per chi se le sta godendo!
Un abbraccio