Conchiglie con pomodori freschi e secchi, basilico e mozzarella

 
 

Che caldo ancora in queste prime giornate settembrine! Almeno qua da me, nel profondo nord, c’è un’afa indicibile…e i piatti freschi si mangiano ancora molto volentieri e con piacere.
Questa pasta l’ho preparata qualche giorno fa…un piatto molto veloce, ma saporito e colorato, ricettina estrapolata dal mensile Più Cucina del mese di Agosto-Settembre, dove trionfano vari piatti di pasta fredda davvero golosi ed irresistibili.

 
 Il nostro miniorto (di mio suocero per la verità, ma a volte ci attingo anche io….), ancora ci fornisce dei bei pomodorini saporiti, quindi in quattro e quattr’otto ho pensato a questo primo.

Lo consiglio a tutti voi..potete anche prepararlo in anticipo, lasciarlo in frigo e poi gustarvelo nel momento opportuno.

Ecco la ricetta:
Lascio le dosi come da rivista per 4 persone…no in tre abbiamo diminuito, ovviamente.
300 gr di pasta formato conchiglie (per me Conchiglie bio di Kamut del pastificio Verrigni)
180 gr pomodorini tondi
8 pomodori secchi – per me un cucchiaio di Bruschetta di ciliegino Agromonte che altro non è che pomodoro ciliegino secco tritato e condito
1 cucchiaino di menta tritata e basilico tritato
olio extravergine d’oliva per me Ursini con erbe mediterranee
sale

Preparazione:
Lavate ed asciugate i pomodorini poi fateli a spicchi.
Poneteli in una ciotola con i pomodori secchi tritati grossolanamente (nel mio caso ho aggiunto un cucchiaio di pesto), un pizzico di sale, la menta e le foglie di basilico tritate grossolanamente e conditeli con un filo di olio.
Lasciate riposare in frigo per almeno una mezz’oretta.

Intanto lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e raffreddatela sotto al getto dell’acqua fredda. Conditela con un filo d’olio, le verdure arricchite dalle ciliegine di mozzarella.
Lasciatela ancora in frigo a riposare per circa una mezz’ora, poi a piacere guarnite con foglioline di basilico e servite!

 
Vi raccontavo che in vacanza ho davvero riposato e dedicato parecchio tempo anche ad uno dei miei hobbies preferiti…la lettura!
Voglio parlarvi di uno dei libri che ho letto, davvero divertente che consiglio a chi ha voglia di cambiare e di evadere dai soliti schemi.
Emily ce l’ha fatta…e voi?!
 
 
Emily si sente un pò scollegata: dalla sua casa enorme e (un tempo) bellissima, adesso talmente cupa e trasandata che perfino gli spettri si rifiutano di infestarla; dai suoi figli, ormai adulti; da sua marito Alex, idealista e romantico nel passato, ora arido capitalista intossicato dal lavoro; e soprattutto da se stessa, che da piacente e solare matrona si è trasformata in una casalinga sciatta e ben più che sovrappeso.
Che fare?
Beh, si può provare a salvare almeno la casa. Ed eco che arriva Mae, una nuova colf.
Colf?? Con i suoi 4 figli da quattro uomini diversi (e spariti) un padre poco raccomandabile ma molto ossigenato e un nonno irascibile, Mae è piuttosto una forza della natura che si abbatte su Emily e sulla sua famiglia come un uragano, sradicando i rapporti ammuffiti e spazzando via la polvere del rancore e dell’autocompatimento.
Da quel momento, come in un film che da bianco e nero diventa a colori di colpo, si scatenano una serie di eventi surreali, irrefrenabili, comicissimi che non risparmiano niente e nessuno.
Colore, caos, passione in una girandola di storie narrate con verve straordinaria.
 
Un libro che non vi annoierà e, fra una risata e l’altra, vi farà anche riflettere…a volte è davvero così importante dare un taglio alla propria routine di vecchie abitudini, amicizie negative e quant’altro, per rinascere nuove e forti come non mai!
Anche se le avventure di Emily e Mae possono sembrare davvero surreali (dopotutto questo è un romanzo!), lo spunto di riflessione però ci sta…che ne pensate..? Io ci voglio davvero provare, con allegria e positività!
Un grazie speciale alla dolce amica che mi ha regalato questo libro in occasione del mio compleanno!
 
Un abbraccio e buona domenica