Home torte salate, stuzzichini, focacce Crostata salata al basilico ripiena di pisellini e speck

Crostata salata al basilico ripiena di pisellini e speck

by pensieriepasticci
 
 
 

 

Evviva giugno è tornato!
E’ uno dei miei mesi preferiti in assoluto. Iniziano ad arrivare quelle belle giornate quasi estive, ma non ancora caldissime, dove è un piacere fare scampagnate, giretti al lago e quant’altro…anche solo dei bei giri in bicicletta in paese e dintorni, mi accontento anche di quello.
E’ un anticipo di estate..le giornate sono lunghe e meravigliose, la luce bellissima…Giugno ti adoro, ecco!
Cosa c’è di più bello di una scampagnata magari con degli amici, dico io?! Non lo pensate anche voi?
Un bel pomeriggio sotto le fresche frasche in giardino, a al lago, o in campagna a chiacchierare in assoluto ozio e libertà, sgranocchiandoci qualcosa di saporito e gustoso?
Questa crostata salata fa proprio al caso mio e vostro, eheheheh!
Ideale per un pic nic o una veloce cena quasi estiva, un brunch o quello che vi pare…a noi è piaciuta, chissà se piacerà anche a voi….
 
 
 
 
Ho utilizzato come fondo la pasta al vino, un mio cavallo di battaglia che ho iniziato a scoprire da quando posseggo il Bimby, ma che si può preparare anche a mano o con un normalissimo robot da cucina. Per renderla un pochino più estiva, l’ho profumata al basilico…devo dire che ha dato a tutta la ricetta un tocco in più, graditissimo!
 
Ingredienti:
Per la pasta al vino
Una decina di foglie di basilico, ben pulite
300 gr farina 0 io ho utilizzato questa biologica del molino di Borgo S.Dalmazzo fornitami da Gustibest
100 gr vino bianco secco
un pizzico di sale fino
80 gr olio d’oliva extravergine per me Ursini Terre dell’Abbazia, che trovo favoloso
 
Per il ripieno:
250 gr ricotta di mucca
un goccio di latte
3 manciate di piselli appena sbollentati in acqua salata
50 gr speck a striscioline o a dadini
qualche fogliolina di basilico
1 uovo
sale e pepe
 
Preparazione:
Ho innanzitutto preparato la pasta al vino così: nel Bimby (o in un robot da cucina) mettere la farina con le foglie di basilico e far andare 30 secondi vel.9-10, (o con un robot alla massima velocità per un minuto circa).
Otterrete una bella farina verde, meravigliosa, che metterete un attimo da parte.
Emulsionare il sale, l’olio e il vino sempre nel Bimby (o nel robot) 10 secondi vel.4, poi aggiungere la farina e azionare per circa 1 minuto vel.spiga (per chi ha il robot, aggiungere la farina e azionare alla potenza massima, per impastare).
Otterrete così una bella palla di impasto di un verde meraviglioso, che avvolgerete nella pellicola e lascerete in frigorifero a riposare per circa una mezz’oretta.
Passato questo tempo, stenderla con un mattarello in una sfoglia di circa un centimetro; rivestire di carta forno una teglia per crostata (per me questa dal fondo amovibile della Guardini, che per le crostate dolci e salate trovo comodissima e strepitosa!) e farci ben aderire la sfoglia di pasta al vino…così:
 
 
 
 
 
..creando anche un bel bordo, per contenere il ripieno.
In una ciotola mettere la ricotta, sbatterla bene con l’uovo, il grattugiato, un pizzico di sale e pepe a piacere, un goccio di latte se serve per renderla bella fluida (ma non liquida!)e versare la crema ottenuta nel guscio di pasta; aggiungerci i piselli, qualche fogliolina di basilico e lo speck.
Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti alla funzione ventilata.
Servire tiepida……ma a me è anche piaciuta a temperatura ambiente, è avanzata ed era buona anche il giorno dopo e quello dopo ancora…
 
 
 
 
 
 
Auguro a tutti un felice fine settimana…noi saremo impegnati con le varie attività di fine scuola…danza, feste e quant’altro…
A chi ha fatto il ponte lungo, auguro di trascorrere delle bellissime giornate all’insegna del dolce far niente e del relax! Io non mi muovo da qui, mia figlia ha scuola sia oggi che domani…quindi…a presto!
 
 

You may also like

36 comments

terry 6 Giugno 2011 - 8:42

Favolosa!!!… segno subito che il mio lui ama le torte salate e questa è nelle corde giuste direi!

Reply
Valentina 5 Giugno 2011 - 20:49

Simo si, piace tanto anche a me questa crostata!! Ed anche il mese di giugno lo adoro, le sue giornate solari ma fresche…la penso proprio come te! Peccato che è da 5 giorni che qui piove..uff!! un bacione e complimenti per le foto, sono bellissime
ps: ti volevo chiedere se sai darmi una dritta su com posso modificare la sezione etichette del blog che compare nella home page del blog. Io ho quella classica del blog, sai come si modifica? Spero di essermi spiegata bene!! 🙂 un bacione

Reply
Cey 5 Giugno 2011 - 17:16

Che foto da sbavo!

Reply
Dida70 5 Giugno 2011 - 16:50

ciao tesorissimo!
le tue torte salate sono sempre una goduria per la vista e per i lpalato credo ma … vorrei tanto testare di persona!!!
ti abbraccio
dida

Reply
pensieriepasticci 5 Giugno 2011 - 11:35

Grazie amiche, baciiiiiiii

Reply
il cucchiaio magico 5 Giugno 2011 - 9:33

NOOOO!, la tua foto è inguardabile (mi viene fame solo a vederla) la ricetta impensabile (impensabile non copiarla) il sapore sarà inimmaginabile (tanto dev'essere buona) e io ti faccio i miei…..complimenti

Reply
Giovanna 4 Giugno 2011 - 21:17

…e io mi accodo al picnic! Sono già pronta!!! Porto il vino e….tanta voglia di mangiare la tua torta salata.
E' deliziosa!

Baci e buona domenica

Giovanna

Reply
Elena 4 Giugno 2011 - 20:58

Simo grazie mille, per la ricetta della torta salata…spettacolo….e per la dritta su come risolvere il problema, pare adesso funzionare, finalmente.!!! Un abbraccio

Reply
Claudia 4 Giugno 2011 - 18:25

Cara Simona, non sai quante volte sei la mia musa ispiratrice in cucina! Anche a me piace molto cucinare e inventare. oggi ho fatto una pasta alla diavola con il salame piccante e pecorino…una bontä! Questa crostata me la metto nella lista delle cose DA FARE!!
Claudia

Reply
Angela 4 Giugno 2011 - 16:49

Che bella facciaaaa. Mette un acquolinaaaaa

Reply
Natalia 4 Giugno 2011 - 11:33

Anche a me piace molto questo mese, nella maggior parte dei casi non è caldissimo come luglio e agosto.
Bella la crostata.

Reply
NIGHTFAIRY 4 Giugno 2011 - 7:18

Tesoro, ma che meraviglia!Bravissima!

Reply
Milen@ 3 Giugno 2011 - 21:20

Ciao Simo, blogger ha fatto impazzire anche me, ma pare che stia tornanado alla normalità ….
Faccio anch'io la pasta al vino che preferisco alla classica briseé e la prossima volta seguirò il suggeriemento di aromatizzarla con il basilico 😀

Reply
lerocherhotel 3 Giugno 2011 - 21:16

proprio sfiziosa! ci piace la tua pasta al vino!

Reply
Federica 3 Giugno 2011 - 20:46

ma dai è eccezionale!!!!!!!!!!!!!la segno!!!baci!

Reply
Anto:o) 3 Giugno 2011 - 20:24

Buona, buona, buona!!! Ha un aspetto fantastico e fa venire voglia di dargli un morso;o))
Simo, dici che se la faccio con la pasta sfoglia senza glutine, viene bene lo stesso?

Bacione
Anto:o)

Reply
franci 3 Giugno 2011 - 19:40

Che delizia! Sicuramente sarà buonissimissima. Complimenti!

Reply
Chiara78 3 Giugno 2011 - 19:23

Chissà che buona…

Reply
pensieriepasticci 3 Giugno 2011 - 19:08

Grazie a tutte amiche mie!

Reply
pat & spery 3 Giugno 2011 - 18:23

Le torte salate sono sempre graditissime da noi,così sfiziosa poi..penso che la pasta base la proveremo quanto prima!!

Reply
Mirtilla 3 Giugno 2011 - 17:13

gustosissima!!mi segno subito la ricetta!!

Reply
ღ Sara ღ 3 Giugno 2011 - 16:36

che buona e bella questa crostata salata Simo!!!! buon fine settimana!!

Reply
viola 3 Giugno 2011 - 16:26

che tripudio di verdurine allegre e coloratissime. Una vera delizia Simo, ma come fai a sfornare sempre queste meraviglie? Brava Simo!
Un bacione e buon w.e

Reply
Claudia 3 Giugno 2011 - 16:05

Si sa che a me piacciono moltissimo le torte salate.. e quando ci son le verdurine ancor di più! questa è così gustosa… baci e buon w.e. 😀

Reply
Sonia 3 Giugno 2011 - 15:44

a me piace di sicuro! è squisita e bellissima, brava Simo, un abbraccio 🙂

Reply
Federica 3 Giugno 2011 - 14:45

E' strepitosa questa torta salata, profumatissima la pasta e saporito il ripieno. Sembra un prato fiorito. Bacioni, buon fine settimana

Reply
Francesca 3 Giugno 2011 - 14:44

ideona da portarsi dietro per un pic nic!!!!!!!!!!!!! grandiosa

Reply
Manuela e Silvia 3 Giugno 2011 - 14:35

Ciao Simo! molto belli i colori di questa crostata: gli ingredienti sono comuni e delicati…insomma, un abbinamento tradizionale come piselli e speck che non abbiamo ancora provato in una quiche!
baci baci

Reply
soleluna 3 Giugno 2011 - 14:18

Si Simo fa proprio anche al caso mio bella fresca e primaverile ottima l'idea di profumare la pasta con il basilico ciao Luisa

Reply
°Glo83° 3 Giugno 2011 - 14:10

che bontà!!! la faccio anch'io con lo stesso ripieno, ma l'impasto al basilico mi mancava!!! chissà che profumino!! la porverò al più presto! 😉

Reply
Barbara 3 Giugno 2011 - 13:27

Davvero deliziosa Simo e originalissima: grazie e buon fine settimana!!

Reply
Susanna 3 Giugno 2011 - 13:01

Ne conosco di torte salate ma questa… mimancava! Poi la pasta al basilico è davvero una chicca da sperimentare presto!
Buon fine settimana Susanna Cerere

Reply
Gialla 3 Giugno 2011 - 12:51

Una meraviglia davvero.. si presenta benissimo!!!
A presto
Gialla

Reply
Roxy 3 Giugno 2011 - 12:48

Ma che meraviglia questa crostata! Interessantissima la ricetta della base!!! Buon we

Reply
Nel cuore dei sapori 3 Giugno 2011 - 12:48

ma questa crostata salata in questo delizioso guscio di pasta al vino deve essere fantastica!complimenti!

Reply
letrecivette 3 Giugno 2011 - 12:40

Ehh..la scuola..! dai che tra poco è finita!
Buon fine settimana anche a te Simo e grazie per i tuoi splendidi piatti!
Monica

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.