Rotolini di petto di pollo al crudo

 

A Natale (sembra ormai lontanissimooooooooo………..) fra i regali ricevuti, c’era anche questo…”Il libro delle carni” del Bimby!!!

 

Chissà come mai un regalo di questo genere…??? Forse a voler dire…cucina, cucina, noi aspettiamo solo di assaggiare…??! mah……..!!!!!

 

 

 

 

Bando ai pensieri contorti, vorrei dirvi che ovviamente mi sono messa subito all’opera per sperimentare qualcuna di queste davvero tante e appetitosissime ricettine…questo è il primo risultato, apprezzatissimo, tanto che l’ho ormai riproposto più volte.

 

 

 

 

La ricetta originale non era così…io ho apportato alcune modifiche in base ai gusti dei miei commensali e soprattutto a quello che in quel momento avevo in casa! Anzichè il tacchino ho usato il pollo…anzichè lo speck, ho utilizzato il crudo…era previsto un ripieno di erbe di campo, ma qua non ci sentono proprio, e così…vabbè, basta dilungarmi.

 

Parto con gli ingredienti:

 

Per 4 persone

 

10 fettine di petto di pollo

 

10 fettine di prosciutto crudo

 

5 fettine di emmenthal o fontina

 

20 gr.farina bianca

 

40 gr.olio d’oliva

 

sale e pepe q.b.

 

100 gr.acqua

 

1 cucchiaino di dado vegetale bimby (penso che in alternativa si possa usare anche mezzo cubetto di quello comperato…)

 

30 gr.vino bianco secco

 

gherigli di noce una bella manciata

 

 
 
 
Preparazione:
 
Battere leggermente le fettine di petto di pollo col batticarne. Adagiare sulle fettine il crudo, e metà fettina di formaggio.
 
 

 
Arrotolare e fermare la carne con uno o più stuzzicadenti e passare i rotolini oliati nella farina.
 
Tritare con qualche colpo di turbo i gherigli di noce in modo da lasciarli in pezzi grossolani, poi aggiungere nel boccale l’olio e i rotolini appoggiati sulle lame e rosolare 3 minuti temp.varoma antiorario vel.1.
 
Sfumare col vino bianco 2 minuti temp.varoma antiorario, aggiungere acqua e dado, aggiustare di pepe e sale e proseguire la cottura per 20 min.100° antiorario vel.1.
 
Disporre i rotolini nel loro piatto di portata col sughetto di cottura (per metà composto dal formaggio filante…slurpppp….)
 
Io li ho serviti con delle carotine novelle al burro….
 
 
 
 
 

La carissima Anto di Pane al pane Vino al vino mi propone questo simpaticissimo meme, che faccio con piacere…….
devo elencare 5 cose di cui sono dipendente…………
Il telefono…spesso quando sono in casa sto delle ore a parlare, parlare…mio marito mi ha addirittura comprato un auricolare così riesco a fare di tutto, dallo stirare al cucinare, allo stendere senza scompormi un attimo, eheheheheh…scherzi a parte, questo mi fa sentire meno sola…
Il pc ultimamente…non riesco a stare mezza giornata senza andare a trovarlo…
Il mangiare…no, non sono di quelle che vivono di insalatina o di cereali…a me piace mangiare e se possibile nel modo migliore! Attenzione, non fraintendete la dipendenza col fatto di non riuscire a smettere di farlo…questa è un’altra cosa!
Sono dipendente da alcune serie televisive tipo i RIS, distretto di Polizia o similari…li vedo dalla prima puntata e non me ne perdo una per nulla al mondo.
Lo stare con la gente…odio la solitudine e cerco di ovviare a questo in tutti i modi possibili…
Elenco anche una sesta cosa…la vacanza al mare. Amo talmente tanto il mare, che una vacanza in un altro posto per me non sarebbe vacanza….il mio sogno più grande sarebbe vivere lì per sempre!
Ora passo questo meme a:
Lo
Dida
Fiofiò
Sara
Susina
Buonissima giornata!