La mia prima cenetta per lui…….

…mi sono sposata molto giovane, avevo 23 anni e correva l’anno 1991….lui ne aveva 25 e fino ad allora avevamo vissuto entrambi in famiglia con i nostri genitori…
 
Prima del fatidico sì, non mi era mai capitato di dover cucinare qualcosa per lui…e per la verità non mi era capitato di farlo proprio per nessun altro, eheheheheh…
 
..infatti, di ritorno dal viaggio di nozze…zac! Ecco che inizia per me il periodo più difficile…quello infatti, dove devo iniziare ad essere una brava mogliettina-padrona-di-casa…arghhh….
 
All’inizio non è stato facile. Proprio per niente!
 
Partita con le buone intenzioni, comprando giornali di cucina a tutto spiano da leggere durante il tragitto casa-lavoro e viceversa, qualche incidente di percorso si è verificato….
 
…mi ricordo ad esempio una pasta all’amatriciana talmente pepata che è stato necessario e doveroso l’abbandono dopo qualche forchettata…oppure il pesce talmente bruciacchiato (mi ero dimenticata di puntare il timer del forno…eh, suvvia, capita…!!!) che è finito direttamente in pattumiera senza passare neppure dalla tavola……..
 
Beh, però, finalmente…un bel giorno…ecco!
Ecco finalmente la “prima vera cenetta ben riuscita per lui”….
 
…ho preparato questo piattino….(di una semplicità mostruosa, direte voi)…ma mi era davvero venuto bene, saporito al punto giusto, tanto che il mio maritino (allora era davvero “ino”!! Un giovincello venticinquenne, hihihihihi…..) mi ha stretto la mano e mi ha fatto i complimenti……Ah l’amoreeeeeeee…..
Cavatelli ai broccoletti
 
Ingredienti per 2 persone:
 
170 gr.circa di pasta formato cavatelli o similare
 
1 cima di broccolo verde
 
olio d’oliva
 
sale – pepe
 
1 spicchio d’aglio
 
pancetta dolce a dadini
 
pecorino grattuggiato
 
Preparazione:
 
Ho sbollentato per qualche minuto in una pentola con dell’acqua salata le cimette di broccolo, ho scolato e lasciato un attimo da parte.
 
Nel frattempo ho messo a bollire dell’altra acqua salata per la cottura dei cavatelli.
 
Ho messo sul fuoco una capace padella antiaderente con dell’olio d’oliva ed uno spicchio d’aglio che ho rosolato per bene e poi eliminato: a questo punto ho aggiunto i dadini di pancetta ed ho continuato a soffriggerli leggermente…
 
…ho infine aggiunto le cime di broccoli, ho salato e pepato ed ho continuato la cottura per una decina circa di minuti,aggiungendo solo qualche cucchiaiata di acqua della pasta.
 
Nel frattempo, al bollore dell’acqua, ho messo a cuocere i cavatelli…una volta cotti ben al dente, li ho scolati e aggiunti nella padella del condimento con i broccoletti e la pancetta…fatto saltare per qualche minuto, aggiunto un pò di pecorino grattuggiato per la mantecatura e…voilà!
 
Serviti in tavola…….
 

….ancora oggi li preparo…come una volta, eheheheh…..solo per lui e me…che romantica…
…no….. è solo perchè la figliola non ama questa verdura!!!!!
…..qualche volta, aggiungo anche un pizzico di peperoncino…
 
Elga…..sono ancora in tempo a partecipare alla tua raccolta? Un bacio!