Biscottini salati alle erbe fini

…buongiorno….come va?! Qui finalmente splende il sole…non mi par vero!
Quante le cose da fare, speriamo resistano queste belle giornate in modo da riuscire a trovare la voglia di fare…quando piove, no, non ce la faccio proprio!!!!!!
Quest’oggi vorrei pubblicare una ricettina per partecipare alla raccolta di Laura a proposito dei biscotti salati…mi è venuta in mente questa qui, che ho realizzato varie volte e che ha riscosso sempre un successone, soprattutto se, come da immagine, è abbinata ad un bel piatto di salumi caserecci per antipasto!!!!!!!!!

Io la realizzo col Bimby…ma si può tranquillamente preparare anche senza…..poi vi dirò come.
Ingredienti:
Un bel rametto di rosmarino
un rametto di salvia
un rametto di timo o santoreggia
500 gr.farina
90 gr.olio d’oliva (più un pochino per spennellare)
200 gr.acqua
10 gr.sale
20 gr.lievito di birra
Togliere dai vari rametti ben lavati ed asciugati, le foglioline di erbe fini, metterle nel boccale del bimby e dare qualche colpetto a turbo per sminuzzarle. Devono rimanere in pezzettini piccolissimi…chi non avesse il bimby lo può tranquillamente fare con un qualsiasi frullatore o robot da cucina.
Mettere poi nel boccale, insieme alle erbe tritate, l’olio, il lievito e l’acqua ed azionare 10 sec.vel.3
Unire la farina setacciata col sale: 20 sec.vel.6 e poi un min e mezzo a vel.spiga.
Per chi non fosse in possesso del bimby, basta aggiungere gli ingredienti nell’ordine come sopra, e poi impastare un pò a mano, su una spianatoia infarinata, come per fare un normale impasto da pane…
Togliere l’impasto dal boccale e farlo lievitare per circa un’ora e mezza in un luogo tiepido…io mi sono dimenticata e l’ho lasciato lì quasi 2 ore e mezza…non ci sono stati assolutamente problemi!
Stendere la pasta su una spianatoia infarinata e poi con degli stampini, ricavarne dei biscotti…io avevo questo fantastico stampino simil-canestrello, ma ho anche provato a fare delle semplici losanghe tagliate con la rotella dentellata…lascio alla vostra fantasia la realizzazione!
Adagiarli sulla placca del forno ricoperta di carta antiaderente, spennellarli con l’olio e mettere in forno preriscaldato a 200° per circa 20/25 minuti…si devono dorare appena, non tantissimo altrimenti diventano troppo secchi…
Servire tiepidi o freddi…si conservano molto bene in una scatola di latta per diversi giorni!
Grazie Laura per la bella raccolta!
Volevo ricordare che ho partecipato alla raccolta di Elga che potete trovare qui…chi volesse votarmi, sono la numero 20…
Le votazioni termineranno Domenica 15 Febbraio a mezzanotte!!!!!